Morro d'Alba: si chiude con successo il Natale al borgo

1' di lettura 13/01/2020 - Si chiude con un successo di pubblico l’edizione 2019 della Mostra- Concorso Piccoli presepi e Alberi di Natale a Morro d’Alba, il borgo del vino Lacrima che da poco ha fatto il suo ingresso nel Club dei Borghi Più Belli d’Italia.

Proprio per celebrare questo prestigioso riconoscimento l’amministrazione ha scelto quest’anno di creare una sezione dedicata al Club dei Borghi. La mostra-concorso, realizzata in collaborazione con la Parrocchia e con l’associazione Pro Morro, è stata arricchita anche dalle opere del noto mastro presepiaio Muscoloni Gilberto, già vincitore dell’edizione 2018, e delle opere di Alfio Piccotti, con presepi contenuti persino all’interno di lampadine, noci e gusci di nocciola.

Anche quest’anno, come da tradizione, sono stati i visitatori della mostra, con il loro voto, a decretare i vincitori. Per l’inedita e unica categoria borghi si è aggiudicato il primo premio il borgo di Mercatello sul Metauro con un presepe che sarà visibile ancora fino a domenica 12 gennaio.

Gli altri borghi partecipanti erano Offida, con uno splendido presepe e albero costruito al tombolo, Gradara, Corinaldo, Morro d’Alba e Moresco che si è guadagnato il secondo e il terzo posto con i suoi due presepi. Alle 17 di domenica 12 gennaio, presso la sala consiliare-pinacoteca di Morro d’Alba verranno svelati gli altri vincitori appartenenti alla categoria bambini, sia per i presepi, sia per gli alberi di Natale. In quella sede, fra i visitatori votanti verranno estratti a sorte tre nominativi ai quali verrà consegnato un premio.

Dato il successo dell’iniziativa, il prossimo anno l’amministrazione conta di ampliare la sezione dedicata ai Borghi più belli d’Italia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2020 alle 18:12 sul giornale del 14 gennaio 2020 - 334 letture

In questo articolo si parla di attualità, morro d'alba, comune di morro d'alba

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beYS





logoEV