Rugby: Jesi 70 , partita "beffa" contro la Capitolina

2' di lettura 27/01/2020 - Dinamica partita con la Capitolina, nonostante il risultato beffardo (Jesi 19 Capitolina 20).

Un match molto equilibrato sotto tutti i punti di vista, al di là del punteggio finale, quello che si è giocato ieri al campo Latini contro la Capitolina, un avversario agguerrito e allo stesso tempo estremamente corretto.

I nostri ragazzi hanno dominato tutto il primo tempo, occupando prevalentemente il campo avversario e creando molte fasi di gioco, anche se alla fine abbiamo raccolto poco. Abbiamo avuto molte occasioni, purtroppo non sfruttate al meglio, dando spesso l’opportunità alla Capitolina, che ha dimostrato una difesa eccellente, di contrattaccare e mettere a segno.

8 a 5: così finisce il primo tempo.

Il secondo tempo è iniziato bene, abbiamo continuato a pressare, mettendo a segno subito due calci di punizione grazie a Santarelli. Poi una nostra svista ha permesso un contrattacco dell’avversario che ha segnato un’altra meta.

Purtroppo abbiamo sbagliato un paio di calci, che non sono entrati e che hanno dato la possibilità di contrattaccare e di segnare in modo freddo e lucido.

Sui 14 a 20 abbiamo giocato il tutto per tutto cercando la rimonta, arrivando a ridosso dell’area di meta, abbiamo segnato con Carosi che poi Santarelli non è riuscito a trasformare. “Purtroppo era una partita che si poteva vincere tranquillamente”, ci dichiara il coach Fagioli, “un match disputato punto a punto. Sapevamo che l’avversario sarebbe stato di alto livello, ci siamo dimostrati agguerriti, peccando, però, di lucidità. Conosciamo benissimo il nostro potenziale e dobbiamo mantenere il giusto atteggiamento per la prossima sfida contro la seconda in classifica, il Modena. Domenica prossima saremo all’altezza della situazione e, perché no, porteremo a casa una meritata vittoria.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2020 alle 17:39 sul giornale del 28 gennaio 2020 - 384 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfzX





logoEV