L'intersindacale dei dirigenti Medici e Veterinari ASUR chiede la revoca della Determina n.742/2019

2' di lettura 28/01/2020 - Il 18 gennaio 2020 l'Intersindacale ASUR , che comprende il 74% della rappresentanza dei dirigenti medici e veterinari della Azienda ASUR ( FVM, CIMO , FASSID, FESMED , CISL , CGIL , ANPO , UIL ), ha ricevuto la nota del Dir. Generale dott.ssa Nadia Storti , la quale informava che la Det. 742/19 era temporaneamente sospesa cioè -“ priva di qualsiasi efficacia “ - fino al completamento del percorso attuativo, come riportato già nella sua nota del 9 gennaio 2020.

L' Intersindacale ASUR mentre stigmatizza il fatto che , la notizia sia stata data prima agli organi di stampa , prende atto delle affermazioni della nota ASUR , chiede la revoca della Det. 742 /19 la quale, benchè definita “ sospesa “ , resta attiva giuridicamente a tutti gli effetti riguardanti la soppressione di 130 incarichi .

Nell'incontro convocato per il 29 gennaio, si verificherà se vi sono le condizioni per un confronto chiarificatore al fine di dare risposte certe ai cittadini ed ai dirigenti Sanitari. Altra vertenza , da non confondere con quella relativa alla determina 742/19, è quella che riguardava invece la richiesta di sottoscrizione dei contratti collettivi integrativi (CCIA), per i quali erano stati richiesti da tempo i dati riguardanti la costruzione dei Fondi contrattuali e dei residui dal 2010 al 2019 . Non avendoli ricevuti , l’intersindacale aveva deciso di non partecipare in ASUR alla riunione del 13.01.2020 .

A tutt’oggi, si fa rilevare che i suddetti dati, ancorchè promessi dalla Dott.ssa N. Storti non sono ancora pervenuti.. Quanto sopra per chiarire una volta per tutte le motivazioni delle due distinte vertenze avviate dall’Intersindacale ASUR , ed evitare che, strumentalmente, come fatto da altro sindacato, si confondano e sovrappongano i problemi.

LE SEGRETERIE OO.SS. REGIONALI della INTERSINDACALE MEDICA ASUR FVM, FASSID, CIMO, FESMED, CISL e CGIL.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2020 alle 12:14 sul giornale del 29 gennaio 2020 - 750 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, Cimo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfBD