Docenti precari: anche le Marche in sciopero a Bologna. Ministro Azzolina: “Stop a concorso straordinario, si al Pas”

2' di lettura 15/02/2020 - La scuola scende in piazza nel cuore di Bologna: sono i docenti precari che da anni insegnano nelle nostre scuole. Il Ministro dell’Istruzione Azzolina fermi questo concorso “ammazza precari”.

Sono scesi in piazza nel giorno di San Valentino, a Bologna, i docenti precari anche provenienti dalle Marche ed in particolare dall'anconetano per dire un "no" secco a questo concorso straordinario che li vede vittime non di un "salva precari", ma di un decreto che li porterà ad essere i nuovi "esodati" della scuola.

Sono insegnanti con professionalità, laureati e di più, che ogni giorno, da anni, permettono ai nostri figli, nipoti e adulti di studiare. Dalle elementari alle superiori, dal sostegno fino alla materia. Anni di esperienza alle spalle non riconosciuti da questo concorso che secondo il Ministero dovrebbe selezionare i "migliori" con un quizzone: come se il posto di lavoro potesse essere giocato come alla lotteria che va in base alla fortuna. Allora dove è la meritocrazia tanto sventolata dalla neo ministra che va avanti come un carroarmato per far fuori i precari storici della scuola che avrebbero tutto il diritto, come stabilisce la recente sentenza del consiglio di Stato ad essere facilitati nelle prove e non "epurati" dalla scuola per la quale vivono e lavorano. Una vita in bilico: ogni anno dover cambiare scuola lasciando anche gli studenti che chiedono: "Quando ritornerà prof o maestra? E si dovranno sentir dire che non sa se ritornerá più, da lui, in quella scuola perché sono precari e i #cuoriprecari non hanno una scuola dove restare.

Ora le richieste sono chiare dicono anche dal comitato Marche: stop al concorso straordinario perché chi lavora nella scuola, come in altre realtà pubbliche, ha diritto dopo tre anni (lo dice l'Europa che da tempo ha sanzionato l'Italia!) i precari della scuola pubblica vanno stabilizzati o perlomeno facilitati tutti con un percorso straordinario abilitante (PAS). Ne va dell'istruzione quella che pesa ogni giorno sulla vita degli studenti. Uno sciopero, forse non l'ultimo, per riflettere! Perché i governi di diversi colori passano, insieme agli anni di assenza di abilitazione, ma i problemi restano! Molte promesse, ma i fatti?


da Comitato docenti precari Marche 2020







Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2020 alle 05:37 sul giornale del 16 febbraio 2020 - 1329 letture

In questo articolo si parla di attualità, marche, bologna, sciopero scuola, articolo, 2020, Docenti precari Marche, Docenti precari, cuori precari, stop concorso straordinario, Ministro Azzolina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgjK





logoEV