Fano: Carnevale: tutto il programma tra Giovedì Grasso, domenica e Martedì Grasso

3' di lettura 19/02/2020 - Con il “Giovedì Grasso”, che si svolgerà domani in piazza XX Settembre, sta per iniziare la “Settimana più grassa” dell’anno. Dopo che il primo cittadino Massimo Seri cederà la sua fascia tricolore, al comando salirà Andrea Giomaro, artista degli effetti speciali fanese, che vanta tantissime collaborazioni con registi e produzioni di fama mondiale, il quale ha già in mente grandi stravolgimenti per la città.

Si parte quindi giovedì con una giornata ricca di eventi organizzati dallo studio K_artone in collaborazione con l’Ente Carnevalesca. Serata che terminerà al Palazzo del Carnevale – Loft Casarredo con il concerto di Dave Orlando alle 21.30. Anche il venerdì sarà “Grasso” di eventi. Si inizierà alle 16 con la festa per bambini a cura della Proloco di Fano presso la bocciofila “La Combattente. Doppio evento musicale, invece per quanto riguarda la serata. Alle 21, il Gonfalone sarà teatro della presentazione de “Il tempo dei maiali”, nuovo album degli “Obelisco Nero” grand ensemble di 15 scatenati musicisti molto amati e conosciuti nel nostro territorio e non solo. Il secondo appuntamento si svolgerà invece al Palazzo del Carnevale dove, Umanesimo Artificiale, in collaborazione con l’Ente Carnevalesca, presenta “Al Piano” un progetto di Yotam Mann che si ripeterà poi sabato e domenica dalle 18 alle 23. Una performance particolare che vedrà l’artista duettare al piano con un’intelligenza artificiale. In tarda serata anche lo stesso pubblico potrà duettare con l’A.I. Venerdì alle 21, in collaborazione con il Fondo Peppe Nigra, si esibirà il pianista Mario Mariani.

Sabato sarà invece la giornata dei veglioni a partire da quello attesissimo dell’Ente Carnevalesca. Villa Piccinetti si trasformerà nel Giardino dell’Eden, con tanto di Madre Natura Rosaime Cantero, ospite d’eccezione della serata. Madre Natura che sarà anche il tema della festa dove gli ospiti potranno ballare al ritmo di Dj Ciuffo e Franz Frisani. Non solo balli sfrenati ma anche spettacoli con Maria Grazia Morgana Torri che si esibirà in un face e body paiting live, per poi lasciare il palco allo spettacolo dance di Rosy e Asia. Al veglione ufficiale dell’Ente Carnevalesca non poteva mancare il concorso per la maschera più bella. Durante la serata verrà premiato il miglior costume singolo, di coppia e di gruppo, i quali si aggiudicheranno premi offerti da Claudio Pacifici gioielleria e Zenaide Viaggi. Per partecipare è possibile contattare Villa Piccinetti al numero 0721.824606. In concomitanza con il veglione ufficiale si svolgerà anche il classico “Veglion d’la Gluppa” a cura della Proloco Fanum Fortunae, presso la bocciofila “La Combattente”. Una festa amatissima dal popolo del Carnevale, già sold-out da diversi giorni.

La “Settimana Grassa” come di consueto presenterà anche un momento “istituzionale”. Il sindaco del Carnevale Andrea Giomaro, ha infatti indetto un consiglio comunale per lunedì 24 febbraio alle 18, presso la sede del consiglio comunale. Il primo cittadino presenterà la sua giunta che, con solita ironia e goliardia tratterà comunque un tema importante come quello dell il tema dell’ambiente. Un consiglio comunale che rispecchia il modus. Giomaro ha infatti voluto dare al consiglio comunale, l’impronta del suo Museo dei Riciclosauri del Furlo (347-0620976), dove vengo spiegate a grandi e piccini tematiche importanti come l’ecosostenibilità e l’importanza del riciclo tramite un linguaggio interessante e coinvolgente. La seduta del consiglio è aperta a tutta la cittadinanza e riserverà anche qualche sorpresa ai partecipanti.

La settimana grassa si concluderà come da tradizione con il Martedì Grasso che, con il rogo del Pupo, spazzerà via tutti i peccati commessi durante il periodo carnevalesco e chiuderà ufficialmente il Carnevale di Fano 2020.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2020 alle 10:44 sul giornale del 20 febbraio 2020 - 1021 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, carnevale, carnevale di fano, comunicato stampa





logoEV
logoEV