Fake news sul Coronavirus, comune pronto a denunciare per procurato allarme

fake news 1' di lettura 26/02/2020 - L’Amministrazione comunale provvederà a denunciare per procurato allarme quanti stanno diffondendo fake news sui social circa casi di quarantena a Jesi o altri episodi riconducibili in qualche modo al Coronavirus che interessano il nostro territorio.

Diffondere simili false informazioni è da autentici irresponsabili che non meritano alcuna tolleranza. Pertanto si invitano i cittadini che dovessero leggere affermazioni del genere a segnalarle prontamente alle forze dell’ordine.

L’Amministrazione comunale raccomanda alla cittadinanza di fare esclusivamente riferimento alle comunicazioni ufficiali delle Autorità Sanitarie e delle Istituzioni preposte.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2020 alle 13:00 sul giornale del 27 febbraio 2020 - 1117 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgMF