Maiolati Spontini: emergenza Coronavirus, l’appello del sindaco Consoli per il rispetto delle regole

2' di lettura 20/03/2020 - “Serietà e senso civico per superare questo difficile periodo”.

Il sindaco Tiziano Consoli si è rivolto ai cittadini di Maiolati Spontini, con un video- messaggio diffuso sui canali WhatsApp e Facebook del Comune, per chiedere loro un più rigido rispetto delle regole. Ha invocato “impegno, serietà e senso civico per superare questo difficile periodo”. Il primo cittadino ha ricordato come “siamo in una fase molto delicata che richiede sinergia e responsabilità civica da parte della cittadinanza: dobbiamo rispettare le regole che ci vengono indicate dal Governo e dalla Regione per il bene di tutti. Anche se la maggior parte delle persone è consapevole della gravità della situazione, stiamo registrando degli atteggiamenti non corretti da parte di alcuni anche nel nostro Comune”.

In base all’Ordinanza della Regione Marche che entrerà in vigore domani (21 marzo) fino al 3 aprile, sarà vietato, anche nel territorio di Maiolati Spontini, l’accesso “ai parchi e ai giardini pubblici, alla pista ciclopedonale, mentre è consentito spostarsi a piedi e in bicicletta esclusivamente nei casi di necessità come recarsi al lavoro, fare la spesa o andare in farmacia. È consentito uscire solo in prossimità della propria abitazione e individualmente per bisogni fisiologici animali di compagnia e attività motoria per ragioni di salute. Si raccomanda il rigoroso rispetto delle norme e di evitare il più possibile i contatti interpersonali, al fine di contenere il contagio”.

Il sindaco ha inoltre ricordato come sia operativo il Centro operativo comunale con sede presso la Delegazione di Moie dalle 8 alle 19.30, che risponde al numero 3394571147. Il Coc, insieme ai Servizi sociali, alla Protezione civile comunale, alla Croce Rossa di Castelplanio (n. 0731 814175) e all’unità parrocchiale, presta assistenza ad anziani, persone sole, non autosufficienti e in difficoltà, alle persone in isolamento (quarantena) per spesa alimentare, acquisto di medicinali e per informazioni.
Il Comune ha attivato, ormai da diversi giorni, anche un servizio di supporto psicologico, grazie alla collaborazione della dottoressa Silvia Mercanti. Per richiedere la consulenza gratuita basta chiamare il numero del Coc. Fino alla fine dell'emergenza sono sospese le fatturazioni per i servizi erogati.
Le tessere della biblioteca e della fontana di piazza Kennedy saranno prorogate per recuperare la chiusura del servizio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2020 alle 18:44 sul giornale del 21 marzo 2020 - 1863 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bh7S





logoEV