Il Galilei si illumina di blu per la Giornata dell’Autismo

2' di lettura 03/04/2020 - L’IIS Galilei si tinge 'virtualmente' di blu per la Giornata mondiale dell’Autismo.

"Non è un 'dono', ma può essere un superpotere". Scriveva così lo scorso anno Greta Thunberg giovane attivista per il clima affetta da sindrome di Asperger in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell’Autismo. Anche oggi, come nel 2019, in questo tempo 'sospeso' l’ISS Galilei di Jesi ha voluto ricordare, seppur virtualmente, questo disturbo anche nell’anno del Coronavirus.
Una maglietta blu, come mille piazze illuminate di blu per mettere l’Autismo al #alprimoposto “Se lo scorso anno era stato possibile creare un’intera giornata dedicata all'Autismo – ha spiegato – il Dirigente dell’ISS Galilei Luigi Frati – fatta di proiezioni, dibattiti, testimonianze per sensibilizzare gli studenti e di conoscenza per le famiglie della possibilità di un “progetto ponte” tra mondo della scuola e inserimento lavorativo per i ragazzi con Autismo. Anche quest’anno vogliamo essere vicini a questo tema sperando di sensibilizzare, anche se virtualmente, a distanza, gli studenti del nostro Istituto come tutto il personale della scuola e non solo”.

La scuola si tinge, dunque, di blu anche a distanza per ricordate che più di 60 milioni di persone nel mondo sono affette dallo spettro autistico. “Un modo questo per essere vicino anche alle famiglie di alcuni dei nostri studenti che in questo difficile momento di sospensione didattica stanno facendo del loro meglio per assistere i loro figli. Sappiamo bene che per questi ragazzi speciali la scuola è un istituzione fondamentale, un momento di socialità, che parla d’integrazione”.

“Una parola di conforto che arrivi alle famiglie, come agli insegnati di sostegno che sappiano essere un aiuto per questi ragazzi anche in questi tempi difficili di isolamento ‘forzato’ per non perdere le conquiste fatte” ha aggiunto il Dirigente Frati.
A tutti i docenti l'appello invece di sensibilizzare all'inclusione anche con un film magistrale come quello di Salvatores: “Tutto il mio folle amore”.
E’ così che il Galilei si unisce all’appello dell'associazione nazionale lanciandolo sui social: indossiamo in tanti una maglietta di blu e non solo, con l’hashtag #alprimoposto. Un modo per ricordare le mille luci blu di ogni piazza del mondo, proprio come quella che illumina anche quest'anno l'edificio di viale del Lavoro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2020 alle 09:31 sul giornale del 04 aprile 2020 - 356 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, scuola superiore, IIS Galilei Jesi, Liceo scienze umane, Les, Tecnico Ambientale, Tecnico Biologico, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biWT





logoEV