Emergenza Covid-19, il Centro Culturale Islamico dona al Comune 2.500 euro

1' di lettura 17/04/2020 - Il presidente del Centro culturale islamico Al Huda di Jesi, El Anouar El Miloudi, ha consegnato venerdì mattina al sindaco Massimo Bacci la somma di 2.500 euro raccolta tra i soci e i frequentatori della struttura religiosa.

“Siamo stati accolti in questo Paese ed in questa città trovando lavoro, abitazioni, tolleranza e solidarietà - ha detto il presidente del Centro culturale islamico al sindaco - e ci è sembrato giusto, nei limiti delle possibilità, portare il nostro contributo in questo difficile momento. Questa donazione si aggiunge ai tanti interventi che molte nostre famiglie hanno fatto spontaneamente attraverso altre raccolte fondi”.

Nel ringraziare per la donazione il sindaco Bacci ha detto: “Un gesto importante, di grande significato, che unisce e fa capire quanto sia fondamentale la coesione sociale. Destineremo questi soldi ad aumentare i buoni spesa alimentare e riuscire così a soddisfare altre famiglie che sono in gravi difficoltà economiche”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2020 alle 16:41 sul giornale del 18 aprile 2020 - 250 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjPB





logoEV