Maiolati: Manu del Bar Manu "Con queste regole non siamo pronti a riaprire"

1' di lettura 03/05/2020 - "Riaprire a queste condizioni non è possibile, aspettiamo tempi e regole migliori, ma ci mancate".

Nessuna polemica, più un saluto ed un abbraccio virtuale ai clienti quello contenuto nel video messaggio di Manuela Moronci, titolare del Bar Manu di Moie, punto di ritrovo della Vallesina per giovani, lavoratori, famiglie.

"La macchina accesa ha dei costi che non potrebbero essere sostenuti con tre brioche e due caffè, torneremo quando sarà possibile parlare coi clienti, servirli ai tavoli, e ora non ci sono le condizioni".

In base alle disposizioni vigenti, il Bar Manu effettua servizio da asporto e a domicilio. Sono moltissimi ed in tutta Italia gli esercenti di bar e ristoranti che si chiedono come poter organizzate gli spazi ed i servizi garantendo le regole sul distanziamento personale, ciò che più è difficile da garantire. Le aperture di bar e ristoranti sono attualmemte rimandate a giugno, ma tra un mese in presenza del virus, sarà davvero dura per moltissime attività dove le persone vanno proprio per incontrarsi e passare del tempo insieme.








Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2020 alle 14:22 sul giornale del 04 maggio 2020 - 2785 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkOg





logoEV