Monte S. Vito: nuovi Decreti e fase 2, le indicazioni del sindaco Cillo

2' di lettura 02/05/2020 - Riaprono parchi, cimitero, centroambiente ed ecosportello, ma il sindaco avvisa: "Non è un liberi tutti":

Si comunica che a partire da lunedì 4 maggio, verranno riaperti i PARCHI (ivi compresi gli sgambatoi per cani) ed il CIVICO CIMITERO (verrá emanata apposita ordinanza).
In ottemperanza al DPCM del 26/04/2020 le AREE GIOCO per i bambini poste all’interno dei parchi rimarranno CHIUSE. L’ingresso nei parchi dovrà essere contingentato, si dovranno mantenere le distanze interpersonali e non sono consentiti assembramenti pena la chiusura. Sono già iniziate nei giorni scorsi le attività di manutenzione del verde e sfalcio nei parchi, attività che proseguirà anche per tutta la prossima settimana.

Dal 4 maggio, a seguito del decreto nr. 142 e del più esplicativo nr. 143 emanati dal Presidente Ceriscioli, sarà consentita l’attività motoria oltre le adiacenze dell’abitazione. Nel concetto di attività motoria vi rientrano “tutte quelle attività di movimento finalizzate al benessere psicofisico” (quindi anche le passeggiate). Si potrà anche andare in bicicletta.
L’attività motoria sarà consentita sull’intero territorio comunale singolarmente o comunque mantenendo la distanza interpersonale (salvo i casi di accompagnamento dei minori o disabili) ed evitando assolutamente gli assembramenti.
Per le attività sportive “riconosciute” (pesca, attività cinofile ed equestri ecc) o le passeggiate al mare ove queste non si possano effettuare nel territorio comunale, è consentito spostarsi fuori dello stesso e comunque entro i confini regionali.
Rimane consigliata la brevità dei tragitti.

Si comunica altresì che in data 4 maggio, come da comunicazione avvenuta stamani e di concerto con gli altri Comuni con cui condividiamo l’appalto per la raccolta dei rifiuti, si è deciso di RIAPRIRE il Centro Ambiente della Gabella e dal giorno 5 maggio l’ecosportello. Si confida come sempre nell’imprescindibile collaborazione dei cittadini e nel rigoroso rispetto delle norme vigenti che prevedono uscite motivate e non abusi o deroghe delle restrizioni.

Il 4 Maggio, NON È UN LIBERI TUTTI e il rischio di tornare indietro, vanificando due mesi di sacrifici e privazioni, è REALE.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2020 alle 16:32 sul giornale del 04 maggio 2020 - 1431 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte san vito, comune di Monte San Vito, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bkMr