Un pranzo jesino per Arrigo Sacchi

1' di lettura 26/06/2020 - Tappa jesina per mister Arrigo Sacchi.  Il Profeta di Fusignano è stato beccato, in compagnia del suo amico Floriano Bini, al Ristorante Hostaria Santa Lucia di Gianni Giacani.

Arrigo Sacchi ha voluto salutare il noto e stimato chef jesino e si è trattenuto per il pranzo, degustando prelibate pietanze e ricordando insieme il Milan degli Invincibili, la squadra più forte di tutti i tempi stando all'autorevole parere della Uefa, ovvero il Diavolo della fine degli anni '80, quello del pressing alto di Sacchi e dei tre Tulipani.

Un gradevole declinare verso il senso del piacere quello griffato Gianni Giacani, con carpaccio di ricciola e tonno pescato al largo del Conero, piatto da sempre apprezzato dall’ex tecnico della Nazionale.

In grande forma, Sacchi si è mostrato sorridente e disponibile davanti ai presenti che, quasi “increduli”, lo hanno riconosciuto e hanno chiesto una foto.






Questo è un articolo pubblicato il 26-06-2020 alle 21:16 sul giornale del 27 giugno 2020 - 2282 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo, daniele bartocci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpdF





logoEV