Ancona: “Crediamo nei giovani”, la Fondazione Marco Fileni premia gli studenti del territorio

Il premio Crediamo nei giovani della Fondazione Marco Fileni 4' di lettura 02/07/2020 - Fileni, che da sempre mostra un forte legame con il proprio territorio, ha molto a cuore il futuro dei giovani e desidera contribuire con un aiuto concreto che possa supportarli nel loro percorso di studi. Per il quarto anno consecutivo, ha infatti deciso di consegnare 30 borse di studio agli studenti meritevoli delle scuole superiori e delle Università, residenti nelle province di Ancona e Macerata, all’interno della suggestiva corte interna della Mole vanvitelliana ad Ancona.

Mercoledì 1° luglio, nella splendida cornice della corte interna della Mole vanvitelliana di Ancona, si è svolta la premiazione di trenta studenti delle scuole superiori e delle università, che si sono contraddistinti per i loro meriti scolastici e hanno ricevuto un supporto da parte di Fileni per il loro futuro.

La Fondazione ha messo a disposizione 15 borse di studio del valore di 500 euro destinate a ragazze e ragazzi delle scuole medie superiori, mentre 15 studenti universitari hanno ricevuto una borsa di 2.500 euro. Tra i giovani meritevoli che hanno ricevuto questa grande opportunità erano presenti anche dieci figli di dipendenti dell’azienda, a testimonianza del fatto che quella Fileni è una vera e propria comunità desiderosa di mostrare la propria vicinanza ai collaboratori, facendoli sentire parte della famiglia e offrendo loro il proprio supporto in ogni occasione, sostenendoli e aiutandoli ad avverare i propri sogni e quelli dei loro ragazzi.

La Fondazione, creata nel 2016 per iniziativa della famiglia Fileni in memoria del terzogenito Marco, è nata con l’obiettivo di promuovere iniziative di supporto allo studio e attività di valorizzazione del territorio, impiegando le proprie risorse per offrire un sostegno concreto alla formazione di giovani talentuosi, con grandi potenzialità e progetti per il futuro.

La quarta edizione del progetto “Crediamo nei giovani”, si inserisce in un momento storico cruciale per la scuola italiana, in cui c’è bisogno di stimoli concreti per far ripartire il mondo dell’istruzione. L’emergenza sanitaria ha reso evidente come occorra investire con decisione nell’innovazione e nel ripensamento dell’intero sistema scolastico. L’attività della Fondazione Fileni mira a instillare nei giovani il desiderio di approfondire, conoscere e sperimentare.

La cerimonia di consegna si è svolta alla presenza del sindaco di Ancona Valeria Mancinelli e della famiglia Fileni, amministratrice della Fondazione. Molto apprezzata è stata la partecipazione del Rettore dell'Università Politecnica delle Marche Gian Luca Gregori, che ha parlato delle prospettive dei giovani in ambito accademico e professionale in un momento storico senza precedenti. Gregori, membro del Comitato Scientifico della Fondazione fin dalla sua nascita, ha fatto della vicinanza ai giovani e della sinergia tra accademia e imprese un vero e proprio pilastro della sua attività professionale.

Ma le attività della Fondazione Fileni non si esauriscono con la consegna delle borse di studio: da anni è attiva una community grazie alla quale i ragazzi vengono coinvolti attivamente in iniziative speciali. Voluta fortemente dalla famiglia Fileni, la community è gestita da Lucia Corridoni, già vincitrice di tre borse di studio e ora parte attiva di un progetto in continua evoluzione. Un esempio tangibile delle attività della community è il progetto “Il Mondo che Vorrei”, presentato lo scorso anno e nato per incoraggiare i giovani a descrivere il loro mondo ideale.

Da questa iniziativa sono emersi numerosi spunti interessanti, ma è nata soprattutto una pubblicazione (scaricabile dal sito Fileni: https://www.fileni.it/contrib/uploads/2020/02/Fileni_Taccuino.pdf) che racchiude visioni e suggestioni per il mondo di domani, come se lo immaginano i giovani di oggi. Quella di Fileni è una grande famiglia che si allarga di anno in anno e che desidera offrire il proprio supporto a tutti i ragazzi, credendo in loro e aiutandoli a realizzare i propri sogni. In quattro anni sono state più di 100 borse di studio e molte altre ne arriveranno. La Fondazione incarna i valori che rendevano Marco una persona entusiasta della vita, positiva, sorridente, e sempre pronto ad aiutare il prossimo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2020 alle 16:09 sul giornale del 03 luglio 2020 - 231 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, studenti, cingoli, premio, fondazione marco fileni, comunicato stampa, crediamo nei giovani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpD2