Calcio: Jesina, nessun ricorso contro la decisione del Coni, sarà Eccellenza

2' di lettura 14/07/2020 - Lo ha fatto sapere la società con un comunicato ufficiale nella giornata del 14 luglio. Intanto la rosa cresce in vista del prossimo campionato che sarà quindi in Eccellenza, con il ritorno di Martedì e l'arrivo della punta Filippo Papa.

La decisione presa dal Collegio di Garanzia del CONI, organismo delegato dal Governo alla vigilanza e valutazione dei provvedimenti presi dalla FIGC, ha deciso che il campionato di Serie D si concluderà così come le classifiche riportano al momento dello stop dei campionati per via del Covid-19. E la classifica vede la Jesina all'ultimo posto, pertanto retrocessa in Eccellenza. Molte le società coinvolte che stanno muovendosi contro la decisione del CONI, mentre da viale Cavallotti arriva il no ufficiale ad un eventuale ricorso.

"La Jesina Calcio ritiene che ad oggi non ci siano le condizioni per presentare un ricorso al TAR al pari di tantissime altre squadre che già vi hanno rinunciato. L'attuale realtà economica generale dovuta al COVID, anche oggi l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che la situazione è ancora lontana da una normalizzazione, obbliga questa società ad un percorso razionale e più in linea con le possibilità economiche attuali". Così recita il comunicato ufficiale della Jesina, che non nasconde il "dispiacere per una retrocessione, che fa scattare sempre la voglia di rivalsa e quindi ad esprimere volontà dettate dal cuore poi però la razionalità deve, come è giusto che sia, riprendere il sopravvento".

Una scelta razionale, quindi, come spiega la società che "valutati i fatti rimane concentrata alla costruzione di una squadra di livello che sia in grado di giocarsela con tutte le altre nel campionato di Eccellenza Regionale". Nel frattempo infatti la Jesina è attiva sul mercato: da segnalare il ritorno di Mattia Martedì, difensore esterno classe '98, che ha dato un grande contributo nella stagione 2018/19 e l'arrivo dalla Recanatese dell'attaccante Filippo Papa, classe 99, in luce lo scorso anno nelle file della Maceratese.

La Jesina Calcio fa infine sapere che "riprenderà l'attività a pieno regime anche nel Settore Giovanile su sui, attraverso una quota minima per i nuovi e una quota pari a zero per i già tesserati, sta investendo".


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2020 alle 17:54 sul giornale del 16 luglio 2020 - 192 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, calcio, Jesina, eccellenza, retrocessione, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqGM