Salvini in piazza, Lega: "Grazie a tutti, partecipanti, organizzatori e forze dell'ordine"

1' di lettura 15/09/2020 - Un tripudio di gente e di bandiere sventolanti ha accolto Matteo Salvini in una Piazza della Repubblica strapiena. La rossa Jesi, evidentemente sta cambiando colore, tingendosi di un azzurro intenso.

A fronte di circa 2000 persone interessate ad ascoltare Salvini, circa 100 contestatori, ex 68ini frustrati o ragazzotti viziati, che con il linguaggio a loro usuale, ossia insulti, fischi e violenza, hanno cercato prima di non far passare il pubblico, poi di disturbare il comizio. Ma, purtroppo per loro, non ci sono riusciti grazie al lavoro capillare, paziente e professionale di polizia, polizia locale e carabinieri, in divisa ed in borghese, riuscendo a contenere i disturbatori maleducati che, sui social predicano amore e pace, ma nei fatti applicano la guerriglia.

Tutto il coordinamento Lega di Jesi vuole esprimere un sincero ringraziamento a tutte le forze dell'ordine che, dalla mattina presto, hanno costantemente vigilato su tutti.

Altro doveroso ringraziamento è per gli onorevoli Giorgia Latini, commissario provinciale Lega di Ancona, e per l'onorevole Riccardo Augusto Marchetti, commissario Lega delle Marche e a tutto il gruppo organizzativo che ci ha aiutato a realizzare questo evento epocale!

E per finire un immenso grazie a tutte, le tante persone che hanno partecipato, jesini e non. Mille volte grazie a tutti!


dalla Lega per Salvini
Coordinamento Jesi





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 15-09-2020 alle 23:31 sul giornale del 16 settembre 2020 - 395 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, spazio elettorale autogestito, lega per salvini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bv9y





logoEV