Quantcast

Centro estivi, l'ASP e il Comune rimborsano le famiglie

1' di lettura 17/09/2020 - Ecco come fare la richiesta entro il 16 ottobre del contributo, che spetta per ciascun bambino per settimana di frequenza.

L’ASP Ambito 9 ed il Comune di Jesi - di comune accordo - hanno deciso di destinare i fondi statali ricevuti per la promozione dei centri estivi a sostenere economicamente le famiglie residenti a Jesi, i cui figli di età compresa fra i 0 e i 17 anni hanno frequentato i suddetti centri regolarmente autorizzati dall’ASP Ambito 9, nel periodo giugno-settembre 2020.

Tutte le famiglie che faranno richiesta entro il 16 ottobre e nelle modalità stabilite dal bando scaricabile dal sito internet dell’ASP Ambito 9 o della rete civica avranno diritto ad un contributo minimo per ciascun bambino di 15 euro per ogni settimana di frequenza del Centro.
Tale contributo potrà crescere in maniera proporzionata in base al numero delle domande effettivamente ricevute, fino all’esaurimento del fondo a disposizione del Comune di Jesi.

I genitori che, invece, non hanno usufruito del bonus baby sitter, potranno far richiesta di accedere al contributo presentando domanda all’Asp Ambito 9 entro e non oltre il 12 ottobre. Anche in questo caso le domande possono essere scaricate dai siti internet di ASP Ambito 9 e Comune di Jesi. Info: 0731 236983.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2020 alle 10:08 sul giornale del 18 settembre 2020 - 255 letture

In questo articolo si parla di attualità, azienda servizi alla persona, asp ambito 9, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwjc





logoEV