Rifondazione analizza il risultato elettorale alle regionali: "Il vento soffia impietoso verso destra"

Partito della rifondazione comunista 2' di lettura 23/09/2020 - Le Marche sono una realtà a sé, tutta speciale, ma facilmente riassumibile. Il centro-sinistra a trazione PD è stato una delusione profonda per gli stessi suoi elettori, ha fatto scelte sbagliate e largamente contestate specialmente nella sanità e per i problemi della ricostruzione nelle zone terremotate.

Le destre, che hanno goduto di grande visibilità in questi 5 anni, si sono opposte a tali politiche in modo più o meno strumentale e così le elezioni regionali sono tornate ad essere percepite come uno scontro fra i due blocchi mettendo tutti gli altri in una posizione di oggettiva marginalità al di là dei rispettivi contenuti politici e programmatici.

Il PRC delle Marche aveva individuato questo rischio e non a caso ha aderito con entusiasmo alla proposta di Dipende da noi, fiduciosi che anche altri soggetti di sinistra aderissero, come sembrava, a questa nuova formazione. Scelte identitarie hanno poi impedito di raggiungere, in questa fase, l'obiettivo della lista unitaria e di eleggere un rappresentante in regione.

Un'occasione mancata che speriamo sia oggetto di riflessione per tutti coloro che a sinistra comprendono che se non si lavora per una lista unitaria, capace di essere una forte attrazione per i delusi della mancanza di alternative alle politiche neoliberiste, rischiamo di essere tutti condannati alla irrilevanza tradendo così quelle classi che diciamo di difendere. E le destre saranno ben felici di non trovare punti forti di resistenza alle loro politiche.

Per questo intendiamo continuare in questa direzione per rafforzare "Dipende da noi" e per allargare il campo delle inclusioni a persone di sinistra che credono in un progetto di ampio respiro. Nella nostra città Jesi, nonostante l'invio dei BIG, della destra, sia politica che sociale, da Pillon, a Salvini, la lista DIPENDE DA NOI raccoglie un 4,56, mentre Roberto Mancini il 5,24, ci sono tutte le premesse per continuare il percorso avviato.


da Rifondazione Comunista
Circolo Karl Marx




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2020 alle 11:11 sul giornale del 24 settembre 2020 - 396 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, politica, jesi, Circolo Karl Marx, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwM9





logoEV