Maiolati: venerdì 25 settembre va in scena “Spontini recital”, omaggio a Spontini

Andrea Tabili al Festival Pergolesi Spontini 2' di lettura 24/09/2020 - Venerdì 25 settembre (ore 21) al Teatro di Maiolati Spontini va in scena “Spontini recital”, un programma di arie spontiniane affidato al talento di Lucia Conte (soprano), Andrea Tabili (basso) e ai giovani musicisti del Time Machine Ensemble. L’omaggio a Gaspare Spontini del Festival Pergolesi Spontini e del Comune di Maiolati Spontini guardando alle celebrazioni del 250° anniversario della nascita del grande compositore nel 2024.

Venerdì 25 settembre, alle ore 21, il Teatro di Maiolati Spontini accoglie un recital dedicato a Gaspare Spontini, affidato al talento di due promesse dell’arte lirica Lucia Conte (soprano) e Andrea Tabili (basso) e ai musicisti del Time Machine Ensemble, gruppo in residenza al Festival, con Kinga Dobryniewska e Davide Moro al violino, Alessandra Di Pasquale alla viola, Valentina Verzola al violoncello.

È questo l’omaggio del XX Festival Pergolesi Spontini e del Comune di Maiolati Spontini al grande compositore di cui, nel 2024, si celebrerà il 250esimo anniversario della nascita.

Per lo “Spontini recital” è prevista una speciale promozione riservata ai residenti di Maiolati Spontini, che potranno acquistare due biglietti al prezzo speciale di 10 euro l’uno.
Si tratta di una promozione fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 0731206888.

Il concerto propone alcune delle più belle arie delle opere di Spontini, riarrangiate ed eseguite in un concerto dal sapore classico. Si tratta di opere e commedie del periodo giovanile del grande Gaspare, eseguite nelle passate edizioni del Festival e in larga parte riscoperte e rimesse in scena grazie al concorso della Fondazione Pergolesi Spontini e del Comune di Maiolati Spontini.

Da “Li puntigli delle donne”, farsetta in musica a sette voci rappresentata per la prima volta nel 1796, sarà eseguita l’aria di Rosimene “Da mille furie sono agitata”. Dalla commedia per musica riscoperta “La fuga in maschera” del 1800 saranno eseguiti l’aria di Corallina “La mia lanterna magica”, l’aria di Marzucco, l’aria di Elena “Infedel, fallace amante” e il recitativo accompagnato e il duetto tra Elena e Nardullo, e dal secondo atto l’aria di Nastagio e l’aria di Olimpia “Quante volte col l'occhietto”.
Da “Le Metamorfosi di Pasquale”, farsa giocosa per musica del 1802, la Cavatina di Pasquale, l’aria di Costanza “Deh, in questo core” ed il duetto di Pasquale e Lisetta.

Chiude il programma l’aria di Mondor e il Duetto di Verseuil e Julie tratte dalla commedia per musica “Julie, ou le pot del fleurs” del 1805.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2020 alle 11:54 sul giornale del 25 settembre 2020 - 223 letture

In questo articolo si parla di teatro, jesi, spettacoli, Maiolati Spontini, fondazione pergolesi spontini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwTa





logoEV