Fontana dei Leoni, indetto un incontro pubblico

Fontana dei Leoni a Jesi 1' di lettura 14/10/2020 - La fontana dei leoni con annesso obelisco sarà al centro dell’incontro pubblico in programma venerdì prossimo a palazzo dei Convegni, promosso dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di conoscere la storia del monumento, dalla sua ideazione e realizzazione in Piazza della Repubblica, fino allo spostamento in Piazza Federico II.

L’appuntamento - con ingresso contingentato nel rispetto delle disposizioni anti Covid - è in programma alle ore 18.30: moderato dal dott. Francesco Maria Tiberi, funzionario del servizio Cultura del Comune di Jesi, sarà caratterizzato da un contributo video del prof. Fabio Mariano, ordinario di restauro architettonico alla Facoltà di Ingegneria della Politecnica delle Marche, dall’arch. Stefano Santini che ha progettato il restauro del monumento nel 2007 e dallo scultore Massimo Ippoliti, docente all’Istituto d’Arte, che ne ha eseguito l’intervento.

Spazio sarà poi dato al dibattito.

Sarà l’occasione per conoscere anche lo stato di conservazione della fontana e dell’obelisco realizzati a metà dell’Ottocento dallo scultore Luigi Amici su disegni dell’arch. Raffaele Grilli.

L’iniziativa si inquadra nel programma di attività decise dalla Giunta per favorire la conoscenza della storia monumento e della figura di Cassio Morosetti, il cittadino benemerito che - dopo aver donato in vita 800 mila euro per realizzare il nuovo centro per l’Alzheimer - ha disposto un lascito testamentario di 2 milioni per riportare entro un anno la fontana dei leoni in Piazza della Repubblica dove lui l’aveva sempre vista e da dove era stata tolta nel 1949 per lasciar spazio al parcheggio delle autocorriere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2020 alle 17:09 sul giornale del 15 ottobre 2020 - 257 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Comune di Jesi, comunicato stampa, fontana dei leoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byBG





logoEV