Coldiretti Marche, arriva La nutrizionista a Km Zero: video ricette tra stagionalità, territorio e salute

Nutrizionista a km zero, iniziativa di Coldiretti 2' di lettura 15/10/2020 - Anche la nutrizionista entra a pieno titolo nella filiera.

I prodotti del territorio, le mani dei cuochi contadini e una guida all’educazione alimentare sono i pilastri di “La nutrizionista a Km Zero”, il nuovo format video realizzato da Coldiretti Marche in collaborazione con la Camera di Commercio regionale per dare consigli utili ai consumatori sulla stagionalità dei cibi e sulle loro caratteristiche nutrizionali. Raffaella Bocchetti, già attiva con il blog lamiabiologanutrizionista.it, sarà la protagonista di un tour enogastronomico delle Marche attraverso produttori locali e agriturismi della rete di Campagna Amica.

Da nord a sud della regione, affiancata da un cuoco contadino dell’associazione Terranostra, formata dagli agriturismi di Coldiretti, Raffaella accompagnerà il pubblico attraverso ricette tradizionali e salutari del nostro territorio. Un piatto light e un piatto della domenica (“uno strappo alla regola nel segno del piacere perché, non ce lo dobbiamo dimenticare, anche se il piatto è un po’ meno dietetico ma si utilizzano prodotti di qualità è comunque salubre” spiega la Bocchetti.

Venerdì 16 ottobre, la messa in onda della prima puntata. Raffaella andrà a Sassoferrato a trovare il cuoco contadino Guido Mingarelli che proporrà due ricette a base di zucca, regina delle tavole autunnali, ricca di proprietà nutritive e antiossidanti.

Ogni 15 giorni sarà pubblicata una nuova puntata sul blog lamiabiologanutrizionista.it, sulle relative pagine di Facebook e Instagram ma anche sulle pagine social di Coldiretti Marche e Terranostra Marche.

Il progetto, spiegano da Coldiretti Marche, nasce con l’intenzione di continuare a promuovere il più possibile il consumo di prodotti stagionali e del territorio, sensibilizzando i consumatori e soprattutto le nuove generazioni a una corretta e sana alimentazione, al consumo consapevole, alla conoscenza della biodiversità e dell’agricoltura locale con i suoi prodotti tipici.






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2020 alle 10:57 sul giornale del 16 ottobre 2020 - 259 letture

In questo articolo si parla di coldiretti, coldiretti marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byFj





logoEV