Quantcast

Pesaro: Covid-19, “Un milione per Pesaro”: bonus per cittadini e imprese

Matteo Ricci 3' di lettura 20/10/2020 - Nella mattinata odierna, presso la Sala del Consiglio, il Comune di Pesaro ha presentato “UN MILIONE PER PESARO”: una distribuzione di bonus per cittadini e imprese che stanno o hanno attraversato un periodo di difficoltà economica.

Gli aiuti in questione, sono suddivisi in bonus spesa, bonus bambini e blocco attività. I criteri della distribuzione, riguarderanno il reddito netto del mese di ottobre 2020. Nello specifico, per quanto riguarda il bonus spesa, verrano considerate: famiglie con un componente (<800 euro) riceveranno 140 euro, famiglie con due componenti (<1.000 euro) riceveranno 200 euro, famiglie con cinque o più componenti (<1.500 euro) riceveranno 380 euro e famiglie con tre o quattro componenti (<1.200 euro) riceveranno 320 euro. Il Comune di Pesaro, ha dichiarato che la priorità verrà data alle famiglie numerose e a chi paga un affitto o mutuo sulla prima casa. Per quanto riguarda i bonus bambini (cioè coloro che hanno un’età compresa tra 0-14 anni): ad ogni famiglia, verrano consegnati 100 euro (suddivisi in voucher dal valore di dieci euro) potranno essere spesi in: istruzione, prodotti di prima infanzia e tempo libero.

Dai bonus per i bambini, saranno escluse le famiglie che hanno percepito un reddito netto superiore ai 4mila euro. Invece, per quanto riguarda il bonus blocco attività (1000 euro), riguarderà quelle attività che sono stato - gravemente - colpite dal Covid-19 (durante e dopo il lockdown). Il requisito è: calo del fatturato superiore all’80 percento rispetto a ottobre 2019. Le attività che vogliono e possono usufruire del bonus, devono contattare i seguenti numeri: 0721.387489-476, cellulare 3208392693. Per tutti i bonus elencati, di seguito elenchiamo la tempistica: dal 2 al 12 novembre sarà possibile effettuare la domanda; dal 16 al 22 novembre avverrà la consegna dei buoni (tramite volontari di quartiere) e, infine, varranno (solo il Bomus spesa e quello per i bambini) fino al 31 gennaio 2021.

"Abbiamo pensato a quelle imprese che maggiormente si sono trovate in difficoltà sia durante che dopo il lockdown – così l’assessore alle Attività Economiche Francesca Frenquellucci -. Pensiamo alle agenzie di viaggio, wedding planner, catering per eventi, guide turistiche, agenzie di animazione per feste e compleanni, servizi fotografici, noleggio allestimento eventi, sale da ballo, giostre, complessi d’orchestra, ambulanti di sagre e fiere, confezioni abiti da cerimonia, cultura e spettacolo. Queste sono alcune delle attività che, insieme alle associazioni di categoria, abbiamo identificato. Nei prossimi giorni andremo a verificare se potranno rientrare altre attività, tenendo sempre in considerazione coloro che hanno registrato un calo di fatturato superiore all’80% rispetto a ottobre 2019".

A margine della conferenza di presentazione, ai nostri microfoni è intervenuto Matteo Ricci (Sindaco di Pesaro): “Siamo riusciti ad ottenere un milione di euro, perché purtroppo, siamo stati uno dei comuni gravemente colpiti dal Coronavirus. Grazie al bilancio comunale che è in perfette condizioni, possiamo stanziare questo milione di euro a cittadini e imprese. Ci sono dei requisiti specifici che organizzeranno la distribuzione di aiuti molto importanti. Sappiamo che molti cittadini hanno e stanno attraversano periodi di grande difficoltà e quindi crediamo che siamo giusto dare una mano. Noi consideriamo questa azione molto importante e soprattutto utile per fare ripartire l’economia pesarese. Nei prossimi giorni, sul nostro sito verranno rese note tutte le informazioni necessarie”.

BONUS... A CHI VA? QUANTO? COME? SCOPRI DI PIU'

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A MATTEO RICCI



...

...






Questo è un articolo pubblicato il 20-10-2020 alle 18:16 sul giornale del 21 ottobre 2020 - 357 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/by9O





logoEV
logoEV