Quantcast

Clabo intensifica le misure anti-contagio

Clabo Group 1' di lettura 28/10/2020 - Screening sierologico gratuito per i dipendenti e più igienizzazione nei locali aziendali.

A seguito dei nuovi decreti, recentemente emanati dal governo, la società Clabo aggiorna il protocollo di sicurezza anti-contagio Covid-19 del 16/04/20, condiviso tra la direzione aziendale, le RSU indicate e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS), con azioni integrative mirate a ridurre ulteriormente il rischio contagio.

“La priorità è prendersi cura del più importante asset dell’azienda: i nostri lavoratori” dichiara l’amministratore delegato Riccardo Bottura “lo scopo, in questo momento turbolento che il Paese sta attraversando, è quello di rassicurare i nostri dipendenti con ulteriori azioni preventive tra cui uno screening sierologico massivo”.

Gli incontri con le Rappresentanze sindacali esterne ed interne hanno dato lo stimolo a riflettere sulla situazione attuale e sulle azioni da intraprendere nell’immediato.

Le modifiche più importanti del protocollo riguardano l’intensificazione delle attività di igienizzazione di tutte le aree aziendali, l’agevolazione dello smart working ogni qual volta sia possibile e la partecipazione alla mappatura del contagio grazie alla messa a disposizione di test sierologici a tutti i lavoratori aderenti. Inoltre, data la criticità dei contagi durante i trasporti, la società invita i suoi dipendenti a mantenere un comportamento attento, evitando laddove possibile soluzioni rischiose come il car sharing.

“Siamo soddisfatti delle scelte aziendali e di come stiamo affrontando l’emergenza”- dichiara l’RLS Daniele Santori – “Grazie al protocollo sottoscritto e aggiornato, ma anche al lavoro di tutti, ciascuno per le proprie prerogative, possiamo continuare a lavorare in sicurezza, che è fondamentale”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2020 alle 11:54 sul giornale del 29 ottobre 2020 - 667 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, clabo group, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzZn





logoEV