Quantcast

Fano: Pesca illegale: al macero una tonnellata di tonno rosso. Multa di 3mila euro per il comandante

2' di lettura 30/11/2020 - Cibo non tracciabile, e per questo un potenziale pericolo per la salute. È per questa ragione che circa una tonnellata di tonno rosso finirà al macero. Un indicibile spreco che è conseguenza dell’ennesimo episodio di pesca illegale scoperto e sanzionato dalla guardia costiera.

Si è trattato di un vero e proprio blitz messo in atto sabato scorso a Fano. I militari tenevano da tempo sott’occhio un peschereccio della zona, all’interno del quale è stata poi scoperta una seconda stiva per la ‘conservazione’ del pescato illegale e che sarebbe stato poi rivenduto. L’operazione – coordinata dalla Direzione Marittima delle Marche –, dopo appostamenti e verifiche dei documenti, ha portato al ritrovamento di un’enorme quantità di tonno rosso. Circa una tonnellata. Ed è tutto da buttare, dato che non è possibile conoscere l’origine di questi pesci. Non sono tracciabili, per questo – previo parere dell’Asur – andrà tutto al macero.

A essere violate sono state alcune normative comunitarie e nazionali, così come le ordinanze della Capitaneria di Porto di Pesaro che disciplinano le modalità di sbarco. Sanzione amministrativa di circa 3mila euro per il comandante del motopesca fanese, a cui si aggiungono le sanzioni accessorie del caso. Ora i militari indagano per capire se si tratti di un caso isolato o di un vero e proprio sistema messo in atto per eludere i controlli e incrementare i profitti.

La guardia costiera ricorda, infine, che la normativa sulla pesca del tonno rosso ha stabilito l’obbligo di registrare e di comunicare tutto il pescato, oltre che di compilare il modulo di dichiarazione delle catture, sbarco e trasbordo, che deve essere prontamente consegnato all’autorità marittima locale.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2020 alle 14:39 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 404 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, guardia costiera, tonno rosso, articolo, pesca illegale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDZQ