Quantcast

Tre ore al freddo dispersi sul Catria: c’è anche una jesina [FOTO]

1' di lettura 08/01/2021 - Smarriti sul Monte Catria in balia delle basse temperature e della notte ormai imminente. E per ben tre ore.

Protagonisti di questa disavventura un fanese di 27 anni e una 28enne di Jesi, che nel pomeriggio di giovedì hanno pensato di godersi un pomeriggio in montagna. Proprio nella zona del Catria, resa ancora più bella dalla neve degli ultimi giorni. E che è caduta pure giovedì pomeriggio, complicando le ricerche dei due ragazzi.

Tutto è cominciato durante il ritorno, intorno alle 17. A un certo punto i due giovani si sono ritrovati impossibilitati a scendere proprio per via della neve. Resisi conto di non avere alternative hanno così chiamato i soccorsi.

Sul posto il soccorso alpino e speleologico di Pesaro, i vigili del fuoco di Pesaro e Cagli e i carabinieri. Complice il buio, i giovani sono stati raggiunti ben tre ore più tardi. Erano circa le 20 quando sono stati individuati e soccorsi in località Infilatoio. La coppia, inevitabilmente infreddolita, è parsa subito in buona salute.

Segue una foto scattata dopo i soccorsi.

Per le tue segnalazioni, per ascoltare il nuovo radiogiornale e per restare sempre aggiornato iscriviti al nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp salvare in rubrica il numero 350 564 1864 e inviare un messaggio qualsiasi allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 08-01-2021 alle 15:32 sul giornale del 09 gennaio 2021 - 1474 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, jesi, dispersi, monte catria, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIwf