Quantcast

Lega: "Solidarietà all’Assessore Giorgia Latini dopo le vergognose minacce"

Giorgia Latini 1' di lettura 11/01/2021 - L'assessore regionale Giorgia Latini della Lega è la destinataria di alcuni manifesti dove la si minaccia di bruciarle casa solo per aver espresso il suo personale pensiero nei confronti del diritto alla vita! È evidente che una certa parte politica ammette che il dibattito assuma forme violente invece di esecrarlo come fa con ogni manifestazione di opposta visione.

Esprimere le proprie convinzioni sull'aborto con pacatezza evidentemente non è nelle corde di chi è immerso di una ideologia integralista, eredità dei cosiddetti anni bui della repubblica, che incita alla più becera violenza. Insomma, nonostante i proclami, il parere contrario su certi dogmi ideologici manda ancora il sangue al cervello di alcuni che, a corto di argomentazioni valide, ricorrono a violenza e minacce.

Il coordinamento della Lega di Jesi esprime tutta la propria solidarietà all'assessore ed amica Giorgia Latini per le minacce ricevute, auspicando che tutte le forze politiche, di qualsiasi colore, prendano le distanze condannando il deplorevole gesto intimidatorio nei confronti non solo della persona, ma della stessa libertà di pensiero ed espressione.


dalla Lega per Salvini
Coordinamento Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2021 alle 17:06 sul giornale del 12 gennaio 2021 - 338 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, aborto, minacce, lega per salvini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bIRX