Quantcast

Chiaravalle: il Centro Destra "Più forti in consiglio comunale, sempre attivi sul territorio"

2' di lettura 13/01/2021 - Il partito di Giorgia Meloni a Chiaravalle, si è rafforzato con l’adesione del consigliere comunale, Claudio Bolletta, ex candidato sindaco per il partito Lega Salvini Premier. Alla luce di questa decisione personale, del tutto indipendente di Bolletta, si profila il nuovo ruolo del già consigliere, Fabiola Ceccarelli, come capogruppo consiliare FDI.

Pertanto, le discussioni programmatiche in consiglio comunale su temi cari ai cittadini, saranno ancora di più motivate con un nuovo sostenitore di centro destra.
Il nuovo gruppo cittadino di FDI, è come sempre composto da persone, uomini, donne, giovani, liberi professionisti, uniti con l’intento di migliorare la vivibilità in questo e altri comuni della bassa vallesina, territorio, che comprende: Chiaravalle, Jesi, Monsano, Camerata Picena e Monte San Vito.
Il gruppo che coadiuva i due consiglieri comunali è composto dal coordinatore locale e dalla Bassa Vallesina, Giovanni Larici, dal suo vice Tommaso Aricò, il responsabile comunicazioni Esposito Alessandro, il responsabile ambiente Antonio Giannatiempo, alla sicurezza Antonio De Angelis, cultura Enrico Mosca, imprese e liberi professionisti Paolo Vitali, al bilancio Michele Gissi.

La rappresentanza dei giovani nel movimento Gioventù Nazionale, è esercitata da Lorenzo Pistoni con delega anche allo sport e Alessandro Mariotti.
Il Movimento Femminile, sezione sensibile in questi periodi di violenza e disparità sociale femminile, è seguito dal consigliere Fabiola Ceccarelli e da Doriana Bruschi con delega alle pari opportunità, affiancate periodicamente in base al progetto da realizzare, da donne tenaci e volenterose.

Il partito di Giorgia Meloni si prepara alla costituzione di una lista identitaria, di destra sociale, rivolta alle associazioni che si ispirano ai valori del centro destra e altresì disponibile ad un confronto con le altre forze politiche alternative all’attuale amministrazione comunale. Inoltre, in questi giorni, abbiamo contribuito alla raccolta di più di 250.000 firme, per sostenere una mozione di sfiducia parlamentare contro il Governo giallorosso, (sono circa 10.000 i marchigiani) per dire basta a un Governo che tra tentennamenti, ritardi, e chiusure non solo non è riuscito a dare una risposta sanitaria efficace contro la pandemia, ma sta anche mettendo in difficoltà il settore economico e la filiera produttiva. In programma sono previste diverse iniziative culturali, presentazioni di opere editoriali patrocinate da presenze illustri del settore e dibattiti a scopo sociale e politico. L’obiettivo finale è la creazione di una sinergia di gruppo, formata da persone capaci e preparate che perseguono il fine del bene della collettività, implemetando lo sviluppo di un agire politico avendo nel cuore il proprio paese e la propria identità culturale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2021 alle 10:20 sul giornale del 14 gennaio 2021 - 193 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bI9a