Jesi in rima


...
Si è conclusa una settimana fa esatta la tornata elettorale per eleggere il sindaco ed il consiglio comunale per i prossimi cinque anni. Marinella Cimarelli ha scritto per voi un'altra poesia dedicata all'evento.


di Redazione Vivere Jesi

...
La nostra poetessa Marinella, con l'amica Lorella, sua madre Marisa e la figlia Veronica si recano ad Assisi ad acquistare i biglietti per la serata del 10 giugno in cui si svolgerà il grande spettacolo 'COL CUORE' sul sagrato della Basilica di S. Francesco, trasmessa in diretta su Rai 1..


di Redazione Vivere Jesi



...
Si avvicina il giorno del voto e in città non si parla d'altro che di campagna elettorale. Ecco una divertente poesia di Marinella Cimarelli: Tempo d'elezioni.


di Redazione Vivere Jesi

...
Lo jesino ha scoperto il segreto per vivere a lungo, ma come avrà fatto? Andiamo a scoprirlo in questi versi. Ma sarà cambiato veramente così tanto?


di Redazione Vivere Jesi

...
La nostra poetessa con queste rime ci invita ad accettare le diversità, ricordandoci che sarà solo sotto il segno della tolleranza e della comprensione che gli uomini potranno godere la pienezza della vita, divenuta in questo senso un'eterna 'resurrezione' nella sua accezione migliore.


di Redazione Vivere Jesi

...
Incomincia la sana propaganda per sensibilizzare gli jesini, in procinto di recarsi alle urne per le prossime amministrative. Due rime non possono mancare anche in questa occasione, magari per buttarla a ridere con la consueta ironia di Marinella.


di Redazione Vivere Jesi



Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...


...
La scrittrice Marinella Cimarelli, autrice delle poesie e dei racconti in dialetto jesino per la rubrica Jesi in rima, aggiunge alla sua bibliografia un altro lavoro: si chiama 'Il processo ed è un romanzo dal genere totalmente diverso rispetto agli ultimi libri pubblicati.

di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it









...
Volte a termine le festività natalizie, albero e presepe, tutti gli addobbi, tornano al loro posto in garage o in soffitta, sistemati per il prossimo Natale. Ecco una simpatica poesia di Marinella Cimarelli per Jesi in Rima.


di Redazione Vivere Jesi

...
Un nuovo appuntamento di Jesi in rima, la rubrica delle poesie in dialetto di Marinella Cimarelli, oggi alle prese con la necessità di depurarsi dopo i pasti delle festività e con la tentazione di finire gli ultimi dolcetti rimasti.


di Redazione Vivere Jesi

...
Augurando ai lettori della divertente rubrica Jesi in rima, curata dalla scrittrice Marinella Cimarelli, vi regaliamo una divertente poesia per aprire l'anno nuovo con un sorriso...ripensando ai festeggiamenti del 31 dicembre. Buona lettura e buon anno nuovo!


di Redazione Vivere Jesi



...
Una divertente poesia di Natale della scrittrice Marinella Cimarelli per un nuovo appuntamento con la rubrica dialettale Jesi in rima.


di Redazione Vivere Jesi


...
Mario e Rosa s'incontrano ai giardini, ottima occasione per farsi una chiacchierata. Nuovo appuntamento con la rubrica Jesi in Rima, una sorta di racconto autobiografico di Marinella...volete conoscerla meglio? A voi la lettura di ... "Leggendo Jesi in rima"!


di Redazione Vivere Jesi

...
Ancora una poesia seria di Marinella Cimarelli, perché la nostra poetessa non sa solo far ridere i lettori... perché l'attenzione resti sempre alta dopo il terremoto che ha distrutto il cuore della nostra regione, ed infine perchè il territorio e la sua gente non vengano dimenticati e ricevano gli aiuti di cui hanno bisogno.


di Redazione Vivere Jesi

...
L'appuntamento settimanale con la rubrica Jesi in rima stavolta è più serio. Marinella Cimarelli scrive una poesia sull'angoscia generata dal recente sisma.


di Redazione Vivere Jesi





...
La rubrica Jesi in rima, torna dopo il sisma di Marche, Umbria e Lazio, con una poesia più seria.


di Redazione Vivere Jesi