...

«Il teatro che vorrei è un teatro di qualità capace di parlare a tutti, una scatola dei sogni che sappia creare momenti indimenticabili per la vita di ciascuno, una casa da abitare capace di trasmettere emozioni e occasioni di crescita. Il mio impegno sarà avvicinare il teatro ai cittadini, anche uscendo e portando l’esperienza artistica in spazi diversi da quelli teatrali.».


...

Sabato 19 gennaio a Filottrano (AN), ore 18:15, incontro con il ct della nazionale azzurra Roberto Mancini e il ct della nazionale di ciclismo Davide Cassani per illustrare le attività della Fondazione Michele Scarponi contro la violenza stradale.









...

Per Chiaravalle il giorno di S. Antonio è sempre stato un giorno molto particolare, è quello della Fiera, quello di riti comunitari antichissimi e suggestivi nella loro semplicità come la distribuzione del “pane benedetto”, è pure il giorno della memoria per la tragedia più grande della nostra storia, il bombardamento della città e la grande strage.



Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
...

Nei giorni scorsi ci ha lasciato Laura Kerov Ghiglianovic, nipote dell’anarchico e antifascista Balducci Arnaldo, emigrato in Argentina negli anni del regime e perseguitato politico.




...

La regione Marche nel dicembre scorso ha trasferito ai Comuni, a valere sul 2017, le quote del Fondo Solidarietà a sostegno degli oneri assunti per l’assunzione, in tutto o in parte, dell'importo delle rette di ricovero di utenti in alcune strutture residenziali per la salute mentale. Il Fondo è stato utilizzato al 50%. Dall’analisi emerge che il contributo ha riguardato circa il 20% dei potenziali beneficiari. La ragione, come previsto, sta nella modalità di erogazione del contributo.






...

All’IIS “Galileo Galilei” di Jesi l’ultimo degli appuntamenti previsti dalla fortunata rassegna F9LAB “Non è una questione di genere”: in prossimità della giornata della memoria, “Le donne nella Shoah. Strategie di sopravvivenza e resistenza nella persecuzione”. Seminario di Laura Fontana, Responsabile Attività Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile Italia Mémorial de la Shoah.



...

L’Amministrazione comunale e la biblioteca La Fornace hanno organizzato un incontro, martedì 15 gennaio, alle ore 18,30, alla biblioteca La Fornace di Moie, con Serena Dandini e Germana Pasquero che sempre martedì prossimo, alle ore 21, saranno in scena al Teatro “Spontini” di Maiolati Spontini con lo spettacolo “Serendipity. Memorie di una donna difettosa”, primo appuntamento della stagione maiolatese.


...

A breve l'incontro tra l'amministrazione comunale e l'ing. Pieralisi per decidere della futura gestione, ora a carico della Fondazione Stupor Mundi.



...

Il “Podesti Calzecchi Onesti” apre le porte alla città in collaborazione con “KUM!”. Domenica 13 gennaio, dalle 16 alle 19, l’istituto di istruzione superiore di Ancona (nelle sue due sedi del capoluogo e di Chiaravalle) resterà eccezionalmente aperto per una tappa degli “Open days”, le giornate dedicate all’orientamento per gli studenti delle scuole medie. E lo farà con un “ospite” d’eccezione: il festival ideato e diretto da Massimo Recalcati.


...

Domenica 13 gennaio al Valle di Chiaravalle “T-Rex, gli amici non si mangiano”, alla Fenice di Senigallia “Storia di un uomo e della sua ombra.”








...

“A conclusione del primo anno intero della nuova legislatura, i risultati denotano una proficua attività del Consiglio, oltre che della Giunta, con un fattivo apporto dei consiglieri di maggioranza e minoranza il cui alto tasso di presenza evidenzia un impegno costante, proficuo e apprezzabile”.



...

Come Jesi in Comune abbiamo presentato un ordine del giorno per invitare il Sindaco e la Giunta ad adottare tutte le misure necessarie per approfondire i controversi profili giuridici che deriverebbero dall'applicazione del decreto sicurezza, così come convertito, ed anche ad attivare, in attesa, tutti gli strumenti che permettano di riconoscere comunque ai richiedenti asilo l'iscrizione anagrafica ai fini della residenza e di soprassedere alla cancellazione dell'iscrizione dei richiedenti che già l'avevano acquisita, così da garantire loro l'accesso a tutte le prestazioni sociali che la presuppongono.


...

Per chi non lo ricordasse la Regione Marche ha avviato nel luglio scorso le procedure per il negoziato con il Governo sulla cosiddetta “autonomia differenziata”, per avere maggior potestà giuridica su materie come la sanità, la sicurezza sul lavoro, l’istruzione.