I dati sull’andamento dell’occupazione elaborati dalla CISL Marche confermano purtroppo quanto vediamo e registriamo quotidianamente nelle nostre sedi: la situazione lavorativa ed occupazionale continua a rimanere estremamente difficile, anche più di quello che i dati stessi ci dicono.


Il ‘made in Marche’ fa squadra sul vino al ProWein di Duesseldorf.


Premi al lavoro e alle eccellenze del territorio. La Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino li consegnerà domenica 19 marzo a Filottrano in occasione di San Giuseppe Artigiano, tradizionale ricorrenza associativa, che è da sempre occasione, oltre che di una riflessione sulla economia locale, anche di celebrazione del lavoro imprenditoriale.


Con Verdicchio, Rosso Piceno, Pecorino, Rosso Conero e altre 16 doc pesano per appena il 2% della produzione enologica nazionale, i vini delle Marche sono primi in Italia per crescita qualitativa.


Boccia agli imprenditori marchigiani: "Dobbiamo reagire". E' questo l'appello che il numero uno di Confindustria nazionale lancia da Jesi. Mentre il presidente di Confindustria Ancona Schiavoni rincara sul ritardo infrastrutturale cronico, dal fallimento dell'uscita ad Ovest del porto fino alla questione Quadrilatero, per non parlare della tassazione. Il sentimento del terremoto resta ancora forte nel cuore dei Confindustriali. "Si noi siamo soli", lo viviamo sulla nostra pelle". Il video


Sono un esercito di circa 600 imprenditori marchigiani quelli presi a campione dall'indagine di settembre di Confindustria Ancona divulgati oggi in anteprima per la stampa e che saranno diffusi nell'assemblea dei confindustriali marchigiani martedì a Jesi. Ne emerge una visione pessimistica del futuro. Schiavoni: Gli imprenditori marchigiani? Soli e sfiduciati. Il presidente nazionale di Confindustria nazionale Vincenzo Boccia atteso a Jesi martedì per l'annuale assemblea dei Confindustriali marchigiani. La video intervista


“Italia, Unione europea, Usa, Canada. Ma anche Cina, Giappone, Russia, Norvegia, e India. La promozione del Verdicchio e delle altre denominazioni dell’Istituto marchigiano di tutela vini riparte quest’anno con un mix di azioni sia verso i mercati di sbocco tradizionali che sui Paesi emergenti, Cina in primis”.


Banca Marche, Banca Etruria e Carichieti saranno acquistate da Ubi Banca: è ufficiale da poche ore, ossia dalla presentazione dell'offerta vincolante.