La Commissione Territorio e Ambiente del comune di Maiolati Spontini ha prima elaborato poi esteso ai comuni dell’area CIS un documento, riguardante la realizzazione di un’indagine epidemiologica analitica e l’installazione di centraline di rilevazione e monitoraggio di inquinanti atmosferici nella Media Vallesina, condiviso nei giorni scorsi dalle Giunte o dai Consigli di nove Amministrazioni: Maiolati Spontini, Rosora, Castelbellino, Monte Roberto, San Paolo di Jesi, Montecarotto, Castelplanio, Cupramontana e Staffolo.


Tre istituti comprensivi, il “Carlo Urbani” di Moie, il “Lorenzo Lotto” e il “Carlo Urbani” di Jesi, il gruppo comunale di Protezione civile, le associazioni “Ruota libera”, Mutilati e invalidi di guerra, la Pro Loco Maiolati Spontini e la sezione Media Vallesina dell’Anpi, l’associazione nazionale partigiani d’Italia.


Nuovo appuntamento della rassegna organizzata dell’associazione culturale “effeunopuntouno”, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, collegata alla collettiva di fotografia dal titolo “I borghi”, allestita nel centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace di Moie.


Una vetrina per i talenti locali della musica, del canto e della danza. È il “Talent Show”, un format, ideato e diretto da Simone Massaccesi, che sarà presentato al pubblico sabato 22 aprile al Teatro Gaspare Spontini (ore 21.15).


Maiolati Spontini è fra il Comuni vincitori del bando del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Centro per il libro e la lettura, sotto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, per il riconoscimento di “Città che legge”.


Michele Zarrillo è arrivato a Maiolati Spontini (An). Con lui uno staff di musicisti e tecnici per un totale di ventuno professionisti che fino a sabato saranno concentrati nell'allestimento e nelle prove che daranno il via al nuovo tour.


L’associazione culturale “effeunopuntouno” presenta, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, una collettiva di fotografia dal titolo “I borghi” che sarà allestita nel centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace di Moie.


Nata con tante buone ragioni per servire il territorio di pochi comuni della media Vallesina, con la promessa che una volta esaurita sarebbero stati altri territori a farsi carico dello smaltimento dei rifiuti, la discarica “La Cornacchia” di Moie nel corso degli anni è cresciuta a dismisura per logiche del tutto estranee alla sua ragione d’essere.


“…Si richiama ancora una volta l’attenzione sulla circostanza che, essendo il dividendo della Sogenus spa un provento essenziale per l’equilibrio del bilancio di CIS, la previsione di una sua riduzione rende necessaria una politica di perseguimento del pareggio in tutti i servizi offerti, in linea, si ribadisce, con gli obiettivi di finanza pubblica propri degli enti locali soci. …” (27 giugno 2012 - Dalla Relazione del Collegio dei Revisori del Conto all’Assemblea dei Sindaci del CIS in occasione dell’approvazione del Bilancio consuntivo 2011).


Ultimi appuntamenti della rassegna “Il lungo viaggio dell’arte sulla Via della Seta”, un progetto ideato e curato dalla designer Anahita Hoseinpour Dowlatabadi in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini, la Pro Loco e la Casa delle Culture.


L’Amministrazione comunale si trova costretta a replicare all’ennesimo comunicato dell’Amministrazione di Belvedere Ostrense. Se per il sindaco Piccioni lo è, per l’Amministrazione di Maiolati Spontini non è per niente facile rispondere.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...

CIS Srl e Comuni soci illustrino ai cittadini l’allarmante situazione finanziaria della partecipata legata a doppio filo con i fondi Sogenus.


L’Amministrazione comunale intende replicare alle dichiarazioni, (LEGGI QUI), del sindaco di Belvedere Ostrense in merito alla discarica Cornacchia di Moie. Anzitutto stupisce che un primo cittadino si spinga a fare affermazioni, su una questione complessa come quella dei rifiuti, che denotano superficialità e non conoscenza dei particolari.


Fa tappa a Moie la rassegna “Dire, fare, leggere, giocare. Incontri per conoscere e crescere insieme”.


Il Comune di Maiolati Spontini, in collaborazione con la Pro Loco e la Casa delle Culture, presenta “Il lungo viaggio dell’arte sulla Via della Seta”, un progetto ideato e curato dalla designer Anahita Hoseinpour Dowlatabadi.


Il Comitato, dopo un giro di colloqui con i Sindaci dei comuni confinanti, tenuti a dare un parere sul progetto di ampliamento della discarica “La Cornacchia” di Moie, ha dato mandato all’ Avv. Maria Raffaela Mazzi, di tutelare i propri interessi in questo ennesimo tentativo di aggirare la legge a tutela della salute pubblica.


Domenica 19 marzo, alle ore 18, alla biblioteca La Fornace di Moie, una serata originale e suggestiva, all’insegna dell’intreccio fra scienza e amore, ragione e passione. Parliamo della presentazione del romanzo “L’età bianca”, che sarà al centro di un incontro “Tra letteratura e medicina: Un binomio possibile?”.


La Casa dell’Olio e della Biodiversità di Maiolati Spontini, insieme con la cooperativa Aprol Marche, organizza un assaggio di oli da olive e, a seguire, su prenotazione, una degustazione di prodotti biologici locali (con un contributo di 5 euro).


Stefania Sandrelli e Amanda Sandrelli, insieme con la compagnia teatrale de “Il bagno”, incontrerà il pubblico, prima dello spettacolo di venerdì 17 marzo, alle ore 21 al Teatro “Spontini” di Maiolati Spontini, alla biblioteca “eFFeMMe23” La Fornace di Moie.


La cucina di Moie al Tg2 Eat Parade​! Domani (venerdì 17 marzo) ore 13,30 al TG2, nella sezione EAT PARADE verrà presentato a livello nazionale il libro promosso da AVIS Moie​ per il 68esimo "Memorie di cucina a Moie" (autori: Tommaso Lucchetti e Daniele Guerro - Ed. Il Lavoro Editoriale).


Il sindaco Umberto Domizioli, il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi e il conservatore museale Marco Palmolella, nel ribadire il profondo cordoglio per la sua scomparsa, vogliono ricordare il Maestro Alberto Zedda e il suo legame con il comune di Maiolati Spontini.


Il comune di Maiolati Spontini ha lanciato una manifestazione di interesse per la concessione di aree per edicole gentilizie, tombe di famiglia, loculi, ossarietti, nicchie e fosse di inumazione nel nuovo cimitero consortile che sorgerà a Moie, in via Torrette.


In questi giorni stiamo vivendo una situazione a dir poco surreale. Da un lato le legittime preoccupazioni dei dipendenti SO.GE.NUS. che vengono manifestate pubblicamente.


Ultimo appuntamento, giovedì 1 marzo (ore 18), della nona edizione della rassegna “Scrittori leggono scrittori”, organizzata dal Comune di Maiolati Spontini, tramite il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi, e curata dagli intellettuali marchigiani Massimo Raffaeli e Francesco Scarabicchi, con letture di Giorgio Sebastianelli.


Serata interamente dedicata ai giochi da tavolo la serata in programma sabato prossimo alla biblioteca La Fornace di Moie. Il circolo ludico del centro culturale “eFFeMMe23” festeggia il secondo anno di attività alla grande, con un’iniziativa tutta all’insegna del gioco e del divertimento intelligente.


Sarà un appuntamento al femminile quello in programma domani (giovedì 23 febbraio), alle ore 18, nell’ambito della rassegna “Scrittori leggono scrittori” alla biblioteca La Fornace di Moie.


Cambio di gestione per il ristorante che sorge all’interno del parco Colle Celeste di Maiolati Spontini. L’Amministrazione comunale intende procedere ad una gara pubblica, al fine di concedere in locazione l’immobile da adibire a bar-ristorante.


Terzo appuntamento, giovedì 16 febbraio, alle ore 18, della rassegna “Scrittori leggono scrittori”, organizzata dal Comune di Maiolati Spontini, tramite il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi, e curata dagli intellettuali marchigiani Massimo Raffaeli e Francesco Scarabicchi, con letture di Giorgio Sebastianelli.


Lo stop della discarica: problema di bilancio, problema di occupazione o problema politico? I problemi si vogliono veramente risolvere oppure sono solo un pretesto per portare avanti politiche ambientali errate?


Secondo appuntamento giovedì 9 febbraio (ore 18) alla biblioteca “La Fornace” di Moie di “Scrittori leggono scrittori”, la rassegna organizzata dal Comune di Maiolati Spontini, tramite il consigliere delegato alla Cultura Sandro Grizi, e curata dagli intellettuali marchigiani Massimo Raffaeli e Francesco Scarabicchi, con letture di Giorgio Sebastianelli.


Sabato 4 febbraio, alle ore 17.45, la biblioteca La Fornace di Moie propone un reading poetico con brani tratti dall'ultima raccolta di Gabriella Cinti dal titolo “Euridice è Orfeo”. Voci recitanti saranno la stessa scrittrice e l’attore recanatese Paolo Magagnini.


Precisazioni opportune, nonostante si tratti di una polemica tra maggioranza e minoranza di un altro Comune, visto che il motivo del contrasto è il cimitero di Moie.


L'Amministrazione di Maiolati Spontini si rammarica e preannuncia pesanti ripercussioni, sul futuro del nostro comune, per la bocciatura del ricorso fatto fatta dalla SOGENUS e dal Comune di Maiolati Sp., avverso il diniego all'ampliamento della discarica emesso dalla Provincia di Ancona, balenando addirittura un possibile un "ricorso all'organo superiore di giudizio".


Dopo appena dieci giorni dall’udienza che si è tenuta il 13 gennaio scorso, il Tar delle Marche ha respinto i ricorsi della Sogenus e del Comune di Maiolati contro il divieto di ampliamento della discarica.


Una popolazione in calo e con un’età media che si va alzando, anche se per la prima volta, dopo tanto tempo, non si registra la presenza di centenari. Sono alcune delle evidenze emerse dall’analisi delle statistiche demografiche del Comune riferite al 2016.