...

La riflessione di Marinella Cimarelli: "Stasera, affacciata alla finestra osservavo le tante luci alle finestre, tutti chiusi in casa, protetti dai nostri gusci rassicuranti e pensavo ai tanti morti che magari erano proprio anziani ed avevano in mano un abile mestiere, che se ne andrà a scomparire con la loro dipartita". Ecco l'ultima poesia, "Come presepi".



...

Oggi per l'appuntamento con la rubrica Jesi in Rima, Marinella Cimarelli propone un canto a questa natura ora in pace, priva della congestione dei rumori, dello smog, immersa in un silenzio irreale come solo nel clima di questa pandemia si poteva verificare: "Canto alla Natura". Buona lettura!


...

Si intitola "Cristalli di Neve": è una preghiera scritta dalla poetessa Marinella Cimarelli, scaturita dal cuore. Un momento di raccoglimento per le tante vittime del coronavirus, ed un appello alla fede.