La Filottranese sbanca Arcevia. I biancorossi escono dal "Comunale" con tre punti in tasca e continuano la loro corsa in classifica, inanellando il terzo successo consecutivo nel giro di una settimana tra campionato e coppa.


La Pieralisi mette in campo la sua lucida determinazione e va ad espugnare un campo difficile come quello di Spinetoli. Dall'altra parte della rete c'è una squadra abituata a sbagliare poco e che, ben motivata, lotta per non scivolare nella zona calda della bassa classifica.


Sull’onda dell’entusiasmo per il decisivo appuntamento contro Forlì di domenica prossima all’UBI BPA Sport Center, molte società cestistiche della provincia di Ancona hanno aderito all’invito ricevuto dall’Aurora Basket , pronte ad offrire tutto il sostegno necessario alla squadra arancioblù.


Nuova puntata di Vivere Sport per parlare di podismo: ospiti gli Amici dello Sport.


Concentrata sul momento, la Lardini affronta domenica al PalaBaldinelli (ore 17:00, arbitri: Nicola Traversa e Massimo Piubelli) la Entu Olbia, quart’ultimo atto della Samsung Gear Volley Cup di serie A2.


Spopola su Facebook l’inno della Jesina Calcio realizzato dalla scuola musicale Pergolesi ed ascoltato in anteprima durante la mostra celebrativa dei 90 anni della società leoncella. Migliaia le visualizzazioni in appena 24 ore ed una pioggia di condivisioni a testimonianza del grande apprezzamento registrato.


Una interessante intervista a tutto tondo all'attaccante della Jesina Kevin Trudo.


Il Club Scherma Jesi si conferma fucina di campioni, non solo ori olimpici ma anche giovani promesse che saranno i futuri campioni del panorama mondiale della scherma.


La Filottranese accede alla finale di Coppa Marche. I biancorossi battono a domicilio il Fortitudo Fabriano per 1-2 e conquistano il pass per la finalissima, che li vedrà affrontare una tra Palmense e Casette Verdini.


Una domenica da ricordare quella del 19 marzo 2016 per la Road Runners Chiaravalle che ha, per la prima volta, centrato l'obiettivo del Campionato Provinciale. La giovane società nata appena 5 anni fa si è piazzata al primo posto tra le numerose società della provincia di Ancona.



Edizioni Vivere
La tua opinione è importante
Su tutti gli articoli di questo giornale è possibile lasciare un commento. L'idea che tutti stanno...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...

Da Trento a Trento. Undici mesi dopo e una striscia positiva in trasferta lunga dodici successi (tra campionato e coppa), la Lardini torna dal Sanbapolis con una sconfitta, ma stavolta con un punto (allora, il 17 aprile 2016, il 3-1 e successivo golden set decretarono l’uscita dai quarti di finale dei playoff), al termine di una partita dalle mille sfaccettature.


I biancorossi nella tana della Fortitudo Fabriano con cui si giocano il passaggio del turno La Filottranese si gioca l'approdo alla finale di Coppa Marche di Prima Categoria. I ragazzi di mister Marco Giuliodori, dopo il successo per 2-1 sull'Urbino, affrontano la Fortitudo Fabriano in un dentro o fuori senza appello.


Una Filottranese cinica piazza il tris. I biancorossi liquidano con un secco 3-0 il San Biagio e inanellano così il terzo successo consecutivo davanti al proprio pubblico.


Una squadra decimata dalle assenze, quella della Seniores che domenica 19 marzo 2017 sul proprio campo ha affrontato il Romagna RFC nella sfida valida per la quinta giornata del girone di ritorno della serie B, girone 2.


La Pieralisi conquista l'intera posta in palio senza correre rischi e conferma il suo secondo posto in classifica.


La rimonta della Lardini riesce a metà. Sotto di due set, la squadra di coach Bellano recupera fino a conquistare il tie-break, dove non riesce a capitalizzare due match-point e cede 19-17, perdendo la prima gara in trasferta della stagione.


Il gol di Shiba non basta e la Jesina deve tornare a mani vuote dalla trasferta contro l'Alfonsine.


La Biagio non brilla ma il punto guadagnato è tutt´altro che disprezzabile, permettendo ai rossoblù di restare al terzo posto, anche se dietro è piena bagarre per questi tanto agognati spareggi, ancora aperti a tutte le soluzioni, Fabriano Cerreto a parte.


Vittoria meritata e conquistata col cuore sul campo quella di ieri della Termoforgia Sicur Clean Volley Club Jesi contro una buona formazione come quella del Monte San Vito Volley, che si presenta a questi play out con un mix di giovani interessanti e giocatori esperti del calibro di Malatesta e Moroni.


Il Circolo Cittadino di Jesi, realtà storica della nostra città, esprime tutti i suoi complimenti alla mostra dei 90 anni di storia della Associazione Sportiva Jesina, vanto di tutti gli appassionati di calcio e sportivi jesini che da sempre la seguono e la sostengono.


Ritorno in Coppa Marche positivo per la Filottranese che si aggiudica per 2-1 il match contro l'Urbino, portandosi ai vertici del triangolare insieme alla Fortitudo Fabriano, già reduce da una trasferta vittoriosa ai danni dei gialloblu.


Non solo sport, sfide e spettacolo, al 24° Rally Adriatico, ma anche uno stimolo per il territorio. Un territorio che da mesi ha conosciuto il dramma del terremoto e che adesso deve far fronte, tra numerose difficoltà,al difficile momento della ricostruzione. Della ripartenza verso un orizzonte che deve essere più chiaro.


Il telefono ha sussultato ininterrottamente, decisamente più di quanto già non faccia solitamente. Telefonate e messaggi di complimenti. Per la conquista della Coppa Italia, certo, ma anche per quel PalaBaldinelli stracolmo e vestito a festa come solo la Lube Cucine, in ambito sportivo, era riuscita a fare in passato.


Sabato 18 e domenica 19 marzo si terrà a Filottrano un corso di aggiornamento che vede coinvolte l'Us Filottranese e FC Internazionale.


Una folla quasi da stadio, dentro e fuori il palazzo dei Convegni per l'inaugurazione della mostra dedicata ai novant'anni della Jesina.


Nuovo appuntamento settimanale con la rubrica cestistica di Vivere Sport: ospite l'amministratore unico dell'Aurora Basket ALTERO LARDINELLI.


Dopo la prima significativa sconfitta del campionato, gli occhi erano puntati sulle ragazze della Termoforgia Moviter Castelbellino, per vedere se il risultato negativo di sette giorni prima avrebbe portato ad uno stordimento o ad un sentimento di “voglia di riscatto”.


Gara 6 non priva di emozioni quella vista sabato 11 marzo alla Palestra Ragnini di Ancona. Il CUS Ancona nelle proprie mura si dimostra squadra solida e compatta e la maggiore esperienza si vede.


Palabaldinelli tutto esaurito, una città, Filottrano, in festa per la straordinaria impresa della Lardini, che domenica 12 marzo 2017 si è aggiudicata la Coppa Italia della serie A2.


Una domenica importante per la Biagio Nazzaro che, il 12 marzo, batte a domicilio l'Atletico Gallo per 2-0. A decidere il match la rete di Domenichetti, mentre il raddoppio è frutto di un'autorete di Sensoli (entrambe nel primo tempo).


La Filottranese esce sconfitta dal "Comunale" di Castelplanio. I biancorossi non riescono ad invertire il trend esterno, dove la vittoria manca ormai dall'8 gennaio, e cadono per 1-0 contro le Torri, ottenendo il secondo stop consecutivo lontano dal "San Giobbe".


L’abbraccio con il suo vice Andrea Quintini, poi quello a Matteo Bertini, allenatore della myCicero, di un’avversaria “la cui importanza rende ancora più bella questa vittoria, perché loro sono davvero un’ottima squadra”.


In un PalaBaldinelli sold out, la Lardini Filottrano vince meritatamente la sua prima Coppa Italia. La myCicero ci ha provato ma le doriche hanno confermato di non essere prime per caso.


Jesi – Battuta a vuoto della Termoforgia, che ci prova fino in fondo, trovandosi avanti nel punteggio, per gran parte del match, pagando però i troppi errori commessi, i suoi cali di intensità difensiva, pur acciuffando il supplementare a 3” dalla sirena, quando il match era già compromesso.