Quantcast

Città e sviluppo, il Comune di Jesi partecipa al seminario internazionale

2' di lettura 30/11/-0001 -
Nuovo prestigioso riconoscimento per la città di Jesi in materia urbanistica, sulla scia di quelli già conseguiti a seguito dell'innovativo percorso intrapreso per l'elaborazione del piano regolatore generale.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Il nostro Comune è stato infatti chiamato ad intervenire al seminario internazionale "Città e sviluppo" in programma da oggi e fino a sabato prossimo a Barletta (Ba). Il seminario - patrocinato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, da regioni, province e molti comuni italiani - prevede una qualificata presenza di relatori tra autorità di governo ed esperti del settore sia italiani che stranieri.

In tale occasione, il nostro Comune presenterà la propria esperienza avviata con il piano strategico e il piano di Agenda 21 L, sfociati nel piano idea per la costruzione di uno strumento urbanistico che disegnerà la Jesi del 2020. Lo farà all'interno di uno specifico laboratorio denominato "Le città strategiche: politiche, strategie, pianificazione e decisioni partecipate" insieme ad altre selezionate città d'Italia come Torino, Verona, La Spezia e Potenza e le province di Modena e Lecce. La delegazione jesina sarà composta dall'assessore all'urbanistica, Daniele Olivi, dall'architetto Giovanni Ginocchini del Politecnico di Milano e dalla dottoressa Fulvia Ciattaglia dell'Ufficio ambiente comunale.

"Il Comune di Jesi non è nuovo alla partecipazione attiva a queste giornate di studio internazionali - ha spiegato l'assessore all'urbanistica, Daniele Olivi - che danno visibilità all'azione amministrativa della nostra città, ponendola tra gli esempi virtuosi da seguire, e consentono al tempo stesso anche importanti momenti di confronto. È un ulteriore attestato di come la giunta Belcecchi stia effettivamente sviluppando strategie particolarmente apprezzate su questioni di rilevante interesse generale".





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 ottobre 2005 - 1310 letture

In questo articolo si parla di





logoEV