Quantcast

Rifiuti: il consorzio CIR33 porta i Sindaci in Piemonte

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il consorzio CIR33 porta i Sindaci in Piemonte per una visita agli impianti di trattamento e di raccolta differenziatadi Chieri, Cerro Tanaro e Asti.



Il Consorzio obbligatorio per i rifiuti Cir33 Vallesina-Misa sta procedendo alla realizzazione di quanto previsto dal Piano provinciale per la gestione dei rifiuti sia in tema di impiantistica, sia in tema di raccolta differenziata e in questa fase ritiene che sia utile organizzare per i sindaci dei Comuni consorziati un momento di confronto non solo teorico, ma anche operativo, con la realtà piemontese affermata da diverso tempo sui temi in questione.

Per domani e venerdì (3 e 4 novembre), il Cir33 ha organizzato una visita al Consorzio “Chierese” di Chieri (TO) che, nel proprio territorio di competenza, realizza da diverso tempo la raccolta differenziata “porta a porta”, una visita all’impianto di compostaggio per la produzione di compost di qualità, all’impianto di pretrattamento Rifiuto urbano e di valorizzazione Raccolta differenziata di Asti e alla discarica per i rifiuti non pericolosi di Cerro Tanaro (AT).
La visita servirà anche a visionare la raccolta dell’umido in alcune zone della città di Asti, gestita dalla ASP Spa (Asti Servizi Pubblici).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 novembre 2005 - 1195 letture

In questo articolo si parla di





logoEV