Quantcast

Api: intimidazioni contro la libertà di espressione dei Comitati Cittadini

1' di lettura 30/11/-0001 -
L'Associazione YA BASTA! Marche condanna la grave intimidazione alla libertà di espressione a cui sono sottoposti i Comitati Cittadini.

dall'Associazione YA BASTA! Marche - Onlus
Per la dignità dei popoli contro il neoliberismo


L’Associazione YA BASTA! Marche nell’esprimere la propria incondizionata solidarietà al Comitato Cittadini Villanova, Comitato 25 Agosto e Comitato Fiumesino, condanna la grave intimidazione alla libertà di espressione che la Società Api Raffineria di Ancona, ha perpetrato nei loro confronti tramite una diffida formale arrogante e dai toni minacciosi, che vorrebbe avere la pretesa di impedire le lotte, e le giuste rivendicazioni democratiche di cittadini che dal basso si attivano per la gestione democratica, la salvaguardia, la salute e la dignità dei propri territori.

Le stesse lotte che gli “ultimi della terra” rivendicano, facendo sentire la propria voce, in tutto il mondo e che non sarà certo imbavagliata dagli interessi economici e politici dei “potenti” di turno, che non paghi dei loro sporchi maneggi sulla pelle dell’umanità, vorrebbero, loro soli, avere l’incondizionato diritto alla verità.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 novembre 2005 - 1205 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV