Quantcast

Falconara: cineforum ''La terra senza recinti''

1' di lettura 30/11/-0001 -
“La terra senza recinti”. Così è intitolata la rassegna cinematografica che si terrà nella Sala Comunale del Mercato coperto di Falconara in via Nino Bixio per tutti i mercoledì dal 16 Novembre al 7 Dicembre.

di Giulia Torbidoni
giulia@viverejesi.it


La Terra senza recinti. Un’intero ciclo di film legati al rapporto tra uomo e terra, la sua terra, spesso tolta e negata come nel caso dei sem terra brasiliani. Un’occasione per ricordare, tramite l’arte cinematografica, il nostro passato e dare uno sguardo un po’ più ampio a quanto ci circonda.
Si inizierà mercoledì 16 novembre con la proiezione del film “L’ Albero degli Zoccoli” di Ermanno Olmi, si prosegue con “Un uomo da bruciare” dei fratelli Taviani il 23 novembre.
Il 30 si proietterà “Sem Terra” di Pasquale Scimeca e sarà presentato il montatore del film Paolo Maselli; mercoledì 7 dicembre “Mondovino” di Jonathan Notissier e con l’occasione ci sarà una degustazione di vini dell’Azienda Biologica Aurora e si avrà un incontro con Gianni Fabbris dell’Altra Agricoltura.
Tutte le serate saranno gratuite. Le proiezioni saranno alle ore 21.30 tranne per l’ultimo appuntamento che sarà alle 19.
Il tutto è organizzato dalla Provincia di Ancona, dalla Federazione di Ancona del Partito di Rifondazione Comunista e dal Gruppo Consiliare.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2005 - 1449 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV