Quantcast

Rapinano l'incasso dell'Eurospin armati di taglierino

1' di lettura 30/11/-0001 -
Due commessi dell'Eurospin di Jesi sono stati derubati di tutto l'incasso della giornata durante le operazioni di deposito nella cassa continua della Banca Delle Marche.



Sabato sera, verso le 20.30, due commessi dell'Eurospin di via Gallodoro sono stati fermati e derubati da due giovani, presumibilmente di origne magrebina, mentre trasportavano una cassetta metallica con circa 16.000,00 euro.
Il trasporto dell'incasso è una delle operazioni più delicate della giornata, i due commessi, giunti in auto fino alla Banca delle Marche della Fornace, sono stati aggrediti dai due extracomunitari armati di taglierino.
Sotto choc, i due commessi hanno consegnato ai malviventi tutto l'incasso di un giornata di lavoro prefestivo.
Subito dopo i due extracomunitari sono scappati a bordo di una Fiato Uno bianca.
I malviventi avevano atteso la chiusura del supermecato per poi seguire l'auto degli addetti ai lavori fino alla Fornace.
I due malcapitati hanno subito chiamato il 112, fornendo agli inquirenti la targa dell'utilitaria usata per la rapina, che ovviamente è risultata rubata il giorno stesso.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2005 - 1625 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV