Il ragazzo con il violino, una fiaba per cantare e per ballare

2' di lettura 30/11/-0001 -
Prosegue al Teatro Studio San Floriano la ‘kermesse’ dedicata a Otello Sarzi, uno dei più grandi maestri burattinai del ‘900. Nel suo nome sono state chiamate a raccolta a Jesi le principali compagnie di teatro di figura e di burattini, che appunto a Sarzi si sono ispirate o che da lui hanno tratto insegnamento.

di Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com


L’iniziativa – dal titolo “Le mani che muovono i sogni” – si inquadra nell’ambito della 22 esima stagione di teatro ragazzi di Jesi diretta dal Teatro Pirata e promossa dalla Fondazione Pergolesi Spontini con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività culturali, Regione Marche, Progetto Leggere il ‘900 della Provincia di Ancona, Comune di Jesi, Fondazione Famiglia Sarzi, e degli sponsor Banca Popolare di Ancona e Planet Pieretti.

Domenica 27 novembre, ore 17.30, al Teatro Studio “Valeria Moriconi” la compagnia Teatro Laboratorio Mangiafuoco presenta “Il ragazzo con il violino”, una fiaba per cantare e per ballare tratta dal racconto omonimo di Roberto Piumini. La storia affronta la crescita del protagonista, Patrizio, che nel suo vagabondare un giorno ha il desiderio di avere un violino.

La musica porterà Patrizio ad incontrare un pappagallo dai poteri magici, una brigantessa dalla puzza di cipolla lessa pronta a rubargli lo strumento, e musicisti da ogni dove diretti al palazzo del re per sciogliere, con le loro note, l’incantesimo che impedisce alla principessa Misterina di ballare.

I burattini a guanto raccontano la storia, animati all’interno di un mondo scenografia in cui le immagini in ombra e luce creano suggestioni inquietanti, leggere e colorate.

Il prezzo del biglietto per gli adulti è di 6 euro, il costo per i ragazzi è di 4 euro.

Nelle foto alcuni momenti dello spettacolo.

Testo alternativo Testo alternativo Testo alternativo
Clicca per ingrandire





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 novembre 2005 - 2035 letture

In questo articolo si parla di





logoEV