Musica e fuochi d’artificio per l’albero di Natale più grande delle Marche

30/11/-0001 -
Presentato il calendario della “Festa per l’Accensione dell’Albero Luminoso” a Castelbellino, il secondo albero di Natale d'Italia per dimensioni; in programma, musica, fuochi d’artificio e, curati dall'artista Paola Fontana, spettacoli, recital e concerti di poesie e canzoni.

dal Comune di Castelbellino


69 neon perimetrali, 20 interni ed una grande stella cometa. Un perimetro di 520 metri, una superficie interessata di oltre un ettaro, 5.000 metri di cavi. Sono le misure del grande albero di Natale che dal 4 dicembre illuminerà la collina sottostante il Comune di Castelbellino, nel cuore della Vallesina.

Caratteristiche che ne fanno il secondo albero di Natale in Italia per dimensioni, dopo quello di Gubbio, e di gran lunga il più imponente delle Marche. Un’opera d’ingegno che per le festività 2005 presenterà numerose novità tra cui spiccano le luci interne all’albero e la prima edizione della “Festa per l’Accensione dell’Albero Luminoso”. Innovazioni fortemente volute dal comitato organizzatore “Castelbellino, il paese dell’albero” di cui insieme fanno parte Comune di Castelbellino, Banda Musicale, Pro Loco e Circolo I Maggio.

La festa per l’accensione si terrà nel pomeriggio di domenica prossima 4 dicembre presso il palazzetto dello sport di Castelbellino Stazione e proprio in questi giorni ne è stato reso noto il programma che alternerà teatro, musica, spettacoli e gastronomia.

Si partirà alle 15,30 quando “La compagnia dell’Albero Verde”, composta dai bambini del comprensorio, presenterà lo spettacolo teatrale “La danza dell’albero di Natale” curato dalla nota interprete e autrice musicale e teatrale Paola Fontana.
Per continuare con l’esibizione del gruppo Fantasy Twirling, le note della locale Banda Musicale ed il recital-concerto di poesie e canzoni con la stessa Paola Fontana e i suoi piccoli artisti.

Il tutto fino alle ore 18, quando sarà il momento all’attesa cerimonia di accensione del grande albero luminoso adagiato sulla collina, per la quale è stata preparata una suggestiva cornice di fuochi d’artificio e musica d’atmosfera.

Così da creare un momento di forte suggestione e poesia, dopo il quale il mago illusionista Kristofen si esibirà nello spettacolo “Incanto: due ore di magia”. Accanto alla variegata animazione per grandi e piccoli, poi, presso il palasport saranno allestiti stand gastronomici dove assaggiare dolci e tipicità locali di stagione: dal vin brulè alle cresciole di polenta dolci fritte.
La caratterizzazione di Castelbellino come “Il paese dell’albero” sta procedendo con successo crescente di anno in anno grazie alla passione e all’attaccamento al territorio di tanti volontari – sottolinea Massimo Costarelli, assessore alla Cultura e al Turismo -.
Si sta creando un polo attrattivo per tutta la Vallesina che quest’anno si è arricchito di tante iniziative rivolte sia ai bambini ed al mondo della scuola, che alla promozione turistica e territoriale.
Il “Paese dell’Albero” non è soltanto una manifestazione ma è anche un punto di incontro per giovani, famiglie, insegnanti, istituzioni e associazioni cittadine.
Tutti ugualmente impegnati in un progetto di crescita che interessa sempre più tutto il comprensorio”.

Da sabato 3 dicembre sino a domenica 11 sarà altresì visitabile presso il Museo civico di Villa Coppetti la mostra di acqueforti di Mario Bellagamba.
Il tutto per aprire in grande stile gli appuntamenti di dicembre di Castelbellino, che continueranno con i Mercatini Natalizi e il Villaggio di Babbo Natale dell’8 dicembre.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 01 dicembre 2005 - 9395 letture

In questo articolo si parla di