Tornano le giornate di Amnesty

30/11/-0001 -
Tra il 13 e il 24 dicembre iniziative di raccolta fondi in tutte le Marche. Si potranno acquistare la candela simbolo del Movimento e il libro appena pubblicato dalla Circoscrizione Marche Un arcobaleno all’orizzonte.

da Amnesty Marche


Tra il 13 e il 24 dicembre nelle piazze marchigiane si svolgeranno le Giornate Amnesty 2005, iniziativa di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema dei diritti umani e di raccolta fondi a sostegno dell’Organizzazione. Nelle piazze di Pesaro, Urbino, Ancona, Jesi, Senigallia, Macerata, Porto Recanati, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Fermo sarà possibile acquistare la candela simbolo di Amnesty International e “Un arcobaleno all’orizzonte”, libro fotografico appena pubblicato dalla Circoscrizione Marche del Movimento per la difesa dei diritti umani. Presso i punti-Amnesty sarà possibile sottoscrivere gli appelli della campagna “Mai più violenza sulle donne”, diventare soci di Amnesty e acquistare due eleganti idee regalo: a 7 euro la candela Amnesty disponibile nei colori profumazioni rosso-cannella, sabbia-vaniglia e blu-frutti di bosco; a 18 euro il libro “UN ARCOBALENO ALL’ORIZZONTE. Ombre, sorrisi e speranze nell’universo dei bambini”.
Il volume è un viaggio colorato e sorprendente nel multiforme universo dei bambini attraverso una vasta collezione di fotografie scattate in tutto il mondo e nasce con l’intenzione di sensibilizzare l’opinione pubblica sui diritti dei minori e sulla condizione dell’infanzia nel mondo. “Un arcobaleno all’orizzonte” è realizzato con il sostegno dell’assessorato ai Servizi Sociali della Regione Marche; le Province di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro Urbino; i Comuni di Ancona, Fermo, Macerata e Pesaro; con il contributo di Banca delle Marche e dei Club Ancona e Macerata di Soroptimist, e con la collaborazione di empatia.com.
Il ricavato delle Giornate Amnesty servirà a finanziare le attività del Movimento.
Per poter continuare a chiedere libertà per i prigionieri di opinione, processi equi e rapidi per tutti i prigionieri politici, l’abolizione della pena di morte e la fine di torture, sparizioni ed esecuzioni extragiudiziali, Amnesty ha bisogno del sostegno economico dei suoi iscritti e di tutti gli appartenenti alla società civile.

Ecco in dettaglio in punti-Amnesty nelle Marche:

PESARO: il 21 dicembre in piazza del Popolo (h 16.00 - 19.30)
URBINO: il 17 e 18 dicembre presso Cortile Raffaello, Piazza della Repubblica (17 dicembre h 16.00 - 20.00, 18 dicembre h 10.00 - 19.00)
ANCONA: dal 17 al 23 dicembre in piazza Cavour (h 10.00 – 13.00 / 16.00 – 20.00)
JESI: dal 21 al 24 dicembre in corso Matteotti (h 10.00 – 13.00 /16.00 – 20.00)
SENIGALLIA: il 17 e 18 dicembre in piazza Saffi (h 10.00 – 13.00/16.00 – 20.00)
MACERATA: dal 17 al 23 dicembre in piazza della Libertà (h 17.00 – 20.00)
PORTO RECANATI: il 18 dicembre in corso Matteotti (h15.30 - 19.30)
ASCOLI PICENO: il 17 dicembre presso la Libreria La Rinascita di p.zza Roma (h 10.00 – 14.00 /16.00 – 20.00)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO: il 13 e 17 dicembre lungo viale S. Moretti (h 16.00 – 20.00)
FERMO: il 17 dicembre in piazza del Popolo (h 16.00 - 19.30)

Chi non avrà la possibilità di intervenire alle “Giornate Amnesty 2005”, potrà acquistare la candela e il libro rivolgendosi agli attivisti locali (email ai.marche@amnesty.it; tel. 328.4712817).






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 dicembre 2005 - 1112 letture

In questo articolo si parla di