x

SEI IN > VIVERE JESI >

Il sito web di Arcevia, strumento di dialogo accessibile ai non vedenti

2' di lettura
1871
EV

Il Comune di Arcevia ha rinnovato il sito web ufficiale, una porta di dialogo nella rete con tutti coloro che vogliono conoscere le bellezze di Arcevia ed intendono visitarla.
www.arceviaweb.it

dal Comune di Arcevia
www.arceviaweb.it
Si tratta di una porta di dialogo nella rete con tutti coloro che vogliono conoscere le bellezze di Arcevia ed intendono visitarla. Ma non solo. E’ anche uno strumento di informazione per i cittadini sulle attività dei diversi uffici comunali e degli Assessorati. Vi si può trovare la modulistica per le pratiche richieste dai servizi del Comune ed ogni utile comunicazione. Infine i cittadini possono dialogare con il Sindaco e con la Pubblica Amministrazione attraverso l’invio di e-mail.

Il tutto per favorire e migliorare la comunicazione fra il Comune e i residenti, all’insegna della massima trasparenza e di un costante confronto con la gente sui problemi di Arcevia.

"Ho collaborato nello sviluppo e nel miglioramento dell'accessibilità del sito ufficiale del comune di Arcevia insieme al webmaster Morici Manfredo - spiega Sauro Cesaretti, borsista non vedente presso il Comune di Arcevia - Principalmente, rendere accessibile un sito significa dare a tutti la possibilita' di poterlo navigare senza escludere nessuno.
Nel nostro caso, abbiamo reso il sito accessibile ai non vedenti attraverso alcuni accorgimenti e rispettando lo standard dei linguaggi e dei dispositivi di accesso tenendo conto delle loro limitazioni.
Purtroppo, il limite piu' grande di questi ausili e' dato dal fatto di non poter leggere le immagini.
Il punto fondamentale che e' stato curato e' quello di dare la possibilita' ai disabili visivi di "leggere" immagini, animazioni e contenuti grafici.
Un altro aspetto che abbiamo cercato di curare e' la struttura della pagina rendendo il piu' semplice possibile la navigazione al disabile.
Posso concludere che la difficolta' e la sfida dell'accessibilità sta nel trovare un compromesso tra le informazioni leggibili dai non vedenti e la grafica di abbellimento.
Il sito ArceviaWeb e' stato strutturato cercando, il piu' possibile, di attenersi a queste condizioni.


Il web master Manfredo Morici ed il borsista Sauro Cesaretti che ha curato l'accessibilità al sito per i non vedenti il diplay brail
Il web master Manfredo Morici ed il borsista Sauro Cesaretti che ha curato l'accessibilità al sito per i non vedenti




ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 dicembre 2005 - 1871 letture