Falconara: La confusione di alcuni consiglieri comunali

30/11/-0001 -
"Le dichiarazioni di alcuni consiglieri comunali riportate dagli Organi di informazione all’indomani dell’ultimo Consiglio comunale - nel quale la maggioranza del Sindaco Carletti ha approvato l’inserimento del porto turistico all’interno dei contenuti del PRG – ci fanno ritenere che alcuni di essi confondano la PARTECIPAZIONE con qualcosa d’altro."

da Comitato 25 agosto


Dopo la confusione palesata nei propri interventi in Consiglio da Maiolini dello SDI e da Di Mattia dei DS, i quali hanno confuso l’iter partecipativo attivato per il Piano di Recupero Falconara Nord – Villanova (Contratto di quartiere II) con uno MAI ESISTITO per il progetto Bohigas, è toccato anche ai consiglieri Barchiesi (DS) e Giovanni Graziosi (Margherita) evidenziare una profonda e preoccupante confusione su che cosa sia la PARTECIPAZIONE.

Il consigliere Graziosi parla di “riunioni aperte alla cittadinanza per illustrare il progetto, alla presenza dello stesso Bohigas” e non si accorge che con le sue parole conferma che sul progetto del porto è stato fatto il contrario di ciò che prevede la PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI.

Infatti “illustrare” un progetto gia pronto - come è stato fatto dall’architetto Bohigas e dall’Amministrazione comunale - significa soltanto informare dettagliatamente i cittadini su qualcosa rispetto al quale non hanno potuto dire nulla né prima né durante.

Il consigliere Barchiesi sostiene invece che “per l’Amministrazione la partecipazione è la regola”: è evidente che è una regola che non è stata applicata al progetto del porto turistico in quanto NON E’ STATO MAI ATTIVATO UN ITER PARTECIPATIVO PER IL PROGETTO BOHIGAS!

L’unico iter partecipativo attivato e MAI CONCLUSO è stato quello relativo al Contratto di Quartiere II (Villanova – Falconara Nord), connesso al progetto Bohigas ma riferito specificamente alla riqualificazione di tutto ciò che starà dietro al porto e alla nuova urbanizzazione sul mare!

Piuttosto i consiglieri Barchiesi e Maiolini dovrebbero spiegare ai residenti di Villanova (quartiere dove risiedono e dove hanno ricevuto voti per la propria elezione) come mai essi stessi –favorevoli al porto - non si siano mai attivati nel quartiere per far conoscere il progetto Bohigas già dalle prime fasi della progettazione e permettere ai residenti di interloquire su di esso.
E’ evidente che il concetto di partecipazione non fa parte del dna della giunta Carletti né dei consiglieri che la sostiene.

Per questi consiglieri e per il Sindaco Carletti i residenti di Villanova e Falconara Nord sono semplici variabili dipendenti del progetto del porto.

Al contrario i residenti di Villanova ed il Comitato di quartiere hanno dimostrato che cosa sia la PARTECIPAZIONE dimostrando che chi possiede case e vive da generazioni sul mare ha desideri ed aspettative che non possono essere ignorate. E’ da questa PARTECIPAZIONE che sono nate le nostre linee di progetto ispirate ad uno sviluppo rispettoso della storia e dell’ambiente dell’intera Falconara.

Il progetto Bohigas/Carletti del porto turistico è l’antitesi del “recupero dell’originario rapporto del centro urbano con il mare”!





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 dicembre 2005 - 1258 letture

In questo articolo si parla di