Quantcast

arte: Viceda Grammer, lettera dalla Germania e prossimo incontro in regione

2' di lettura 30/11/-0001 -
Di seguito, si riporta la lettera spedita dal Presidente della Grammer, Peter Nagel, riguardante la attuale situazione dello stabilimento di Monsano della multinazionale tedesca.

dal Comune di Monsano
www.comune.monsano.an.it


Dopo l’interessamento del Sindaco Fioretti, il quale ha avuto due incontri, con i rappresentanti sindacali e con l’Amministratore Delegato a Monsano, Vincenzo Carbone, si ringrazia l’Assessore regionale Ascoli, per il suo attivo interessamento dopo la lettera del sindaco in cui veniva segnalata la difficile situazione della Grammer Monsano.
Il prossimo incontro in Regione è fissato per il prossimo il 31 gennaio, tra la Regione, la Grammer, i sindacati e l’Amministrazione comunale.
Con la presente, in risposta alla Sua di pari oggetto, desidero darLe assicurazione che le azioni in preparazione per l’unità Grammer di Monsano hanno come unico scopo il mantenimento ed il rafforzamento strategico del sito, considerato dal nostro intero gruppo il centro d’eccellenza per la progettazione e produzione dei sedili passeggeri per autobus.

Come certamente Lei ben comprende, in una situazione di bassa domanda persistente sul mercato europeo ed una aggressività della concorrenza più efficientemente strutturata rispetto alla flessione del fatturato, alcune azioni anche se impopolari sono assolutamente necessarie per continuare ad esserci.

È mio personale impegno garantirLe che le misure da adottare rappresentino il minimo ma indispensabile sacrificio per i suoi operosi concittadini, a tal fine Le confermo che il nostro amministratore delegato in loco sta operando in maniera concertata con le rappresentanze sindacali locali allo scopo di ricercare la via meno drammatica che possa comunque assicurare la corretta redditività e continuità del sito italiano.

Sarà mia premura comunicarLe la prima occasione di mia presenza in loco per fissare un incontro ed avere il piacere di conoscerLa personalmente, nel frattempo voglia gradire i miei
Distinti saluti
Il Presidente della Grammer
AG Peter Nagel





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 gennaio 2006 - 1385 letture

In questo articolo si parla di