Quantcast

Cirque Eloize al Pergolesi di Jesi

3' di lettura 30/11/-0001 -
Il prestigioso, affascinante e mozzafiato ‘circo’ teatrale canadese Cirque Éloize sceglie, a fianco di Bologna, Napoli, Roma, Udine e Milano, il teatro Pergolesi di Jesi per la tournèe 2006.

da Amat


Sabato 28 e domenica 29 gennaio – nell’ambito della stagione promossa dalla Fondazione Pergolesi Spontini e dall’Amat e diretta da Franco Cecchini (direttore attività teatrali della Fondazione Pergolesi Spontini) - presenterà Nomade.

Venerdì 27 gennaio alle ore 18,30 in piazza della Repubblica avrà luogo la performance - ad ingresso gratuito - di giocolerie, acrobazie e musiche del Cirque Éloize.

In dieci anni la compagnia del Cirque Éloize ha conosciuto un successo folgorante, presentando oltre 1500 spettacoli, in più di 200 città di circa 20 paesi del mondo. Oltre 2,5 milioni di spettatori sono stati conquistati dall’originalità e delle prodezze degli artisti. Forte del suo successo internazionale, il Cirque Éloize segue un percorso esemplare, costellato di creazioni uniche e importanti. Con il nuovo spettacolo, Nomade, coinvolge lo spettatore in un’avventura da sogno, una celebrazione del “vagabondo” immaginario. Una comunità di artisti che offre danze, canti, musiche, esercizi di giocoleria e numeri acrobratici. È un rito in movimento, Nomade, ma il nomadismo non è solo spostamento fisico, bensì uno stato mentale. Il vero nomade oscilla sull’altalena tra passato e presente, modernità e tradizione, risata e malinconia.

In Canada éloize è il nome dei lampi di luce, che fanno capolino all’orizzonte durante l’estate. Sono improvvise scariche di energia: la stessa energia che in un decennio ha portato Cirque Eloize a realizzare spettacoli travolgenti che sanno ammaliare grandi e piccoli. La stessa forza che ispira questa comunità viaggiante di straordinari performers canadesi, svizzeri, francesi, polacchi e guineani: un’esuberante famiglia che trasforma ogni notte stellata in una fioritura di acrobazie, danze e canzoni.

Una festa al chiaro di luna, colorata, quasi felliniana, dove ognuno offre il meglio di sé, perché “ di notte il cielo è più grande ” come dicono i pescatori delle Isole Magdalen, patria del fondatore della compagnia, Jeannot Painchaud.

Forte del suo successo internazionale, il Cirque Éloize segue un percorso esemplare, costellato di creazioni uniche e importanti. Le incredibili evoluzioni, le esilaranti gags, le sconcertanti contorsioni, le struggenti melodie dello spettacolo sono espressioni di un’immaginazione vagabonda, inquieta. Così Cirque Éloize ci invita a viaggiare dentro noi stessi, nessuno escluso, perché siamo tutti nomadi nell’anima.

La regia e i testi delle canzoni di Nomade sono di Daniele Finzi Pasca, il selezionatore del cast artistico e preparatore atletico è Krzysztof Soroczynski, il direttore musicale e co-arrangiatore Langis Turcotte, le musiche e gli arrangiamenti sono di Lucie Cauchon, le scenografie di Guillaume Lord, i costumi di Mérédith Caron, il disegno luci di Martin Labrecque.

I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Pergolesi tel. 0731 206888 (orario: 9.30 - 12.30 / 17 – 19.30). Vendita on-line su www.fondazionepergolesispontini.com , acquisto telefonico al numero verde 800 90 70 80. Inizio spettacolo: sabato ore 21, domenica doppia rappresentazione ore 17 ed ore 21.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 gennaio 2006 - 1480 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV