Nuovo appuntamento al teatro studio Valeria Moriconi

1' di lettura 30/11/-0001 -
Dopo il successo di pubblico dei primi due appuntamenti, prosegue stasera, giovedì 2 febbraio, al teatro studio Valeria Moriconi il ciclo di incontri cinematografici “Resistere, resistere, resistere”, ideato dall’assessorato alla cultura e realizzato dall’Arci, con la collaborazione di Amnesty International, Punto Rosso e Consulta per la Pace.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


“Resistere, resistere, resistere” è un progetto che, utilizzando il cinema d’autore in parte prodotto anni fa e in parte uscito recentemente, vuole provocare una riflessione sui temi dei movimenti di liberazione nazionali e delle lotte per i diritti civili e democratici, che hanno attraversato il Novecento di diverse nazioni e popoli del mondo.

Questa terza serata prenderà il via alle 21 con la proiezione del film “Il nemico alle porte” del regista Jean Jacques Annaud (già autore de “Il nome della Rosa”, “L’amante”, “La guerra del fuoco”, “L’orso”, “Sette anni in Tibet”), che ripercorre lo sfondo storico dell’assedio e della battaglia di Stalingrado che, nel corso della seconda guerra mondiale, segnò l’inizio della fine per le armate tedesche in Europa.

Sarà lo storico Doriano Pela dell’Università di Bologna a presentare il tema dell’incontro e a condurre il dibattito.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 febbraio 2006 - 1100 letture

In questo articolo si parla di