Revocata l'ordinanza che vieta di attingere ai pozzi

30/11/-0001 -
Il sindaco Fabiano Belcecchi, con propria ordinanza, ha revocato il divieto di attingimento dell’acqua nei pozzi a valle della zona industriale che ora possono dunque essere regolarmente utilizzati dai proprietari.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Il divieto era scattato a fine estate dopo il fenomeno di inquinamento registrato nel fiume Esino con conseguente morìa di pesci.

Il Comune di Jesi aveva provveduto a suo tempo, tramite l’Agenzia regionale per l’ambiente, ad effettuare il prelievo e le analisi delle acque di alcuni pozzi, presi a campione fra quelli presenti nel territorio interessato dal fenomeno inquinante di cui sopra.
Tali analisi hanno attestato il rientro dei valori nei limiti consentiti dalla legge. Vista anche la determinazione dirigenziale emessa dalla Provincia di Ancona, con la quale, viene revocato il divieto di prelievo sia dal Fiume Esino che dal subalveo, il Sindaco ha firmato l’ordinanza che ripristina anche il regolare utilizzo dei pozzi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 febbraio 2006 - 1167 letture

In questo articolo si parla di