Venerdì 10 marzo il Sacrificio sospeso

30/11/-0001 -
Venerdì 10 marzo, alle ore 18,15 presso la Biblioteca Diocesana "P.M. Petrucci", Via Santoni 1, "Il Sacrificio Sospeso".

di Linda Marconi
linda@viverejesi.it


Venerdì 10 marzo, alle ore 18,15 presso la Biblioteca Diocesana "P.M. Petrucci", Via Santoni n. 1, "Il Sacrificio Sospeso", tenuta dal prof. Silvano Petrosino, docente di Filosofia Teoretica, Antropologia del sacro, Semiotica, Teoria della Comunicazione ed Etica della Comunicazione all'Università Cattolica di Milano e di Piacenza.
Il titolo è un ripreso da una sua pubblicazione di qualche anno fa (S. Petrosino, Il sacrificio sospeso. Lettera a un amico, Jaca Book, Milano 2000).
L'ipotesi di Petrosino è che per tentare di rispondere a Jacques Rolland, che rifiuta violentemente il cristianesimo accusandolo di essere una religione sacrificale, ed ai terribili interrogativi posti dalla richiesta da parte di Dio ad Abramo di sacrificare il figlio Isacco - sacrificio sospeso - sia necessario accostarsi a partire dal sacrificio non sospeso di Gesù.

Tra le sue opere: La verità nomade. Introduzione a Emmanuel Lévinas (Milano 1980, Paris 1984), Jacques Derrida e la legge del possibile (Milano 1983, Paris 1994), Fondamento ed esasperazione (Genova 1992), Visione e desiderio (Milano 1992), Lo stupore (1997), L’esperienza della parola. Testo, moralità e scrittura, Vita e Pensiero (Milano 1999), Babele. Architettura, filosofia e linguaggio di un delirio (Il Nuovo Melangolo, 2003), Piccola metafisica della luce (Jaca Book, 2004).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 marzo 2006 - 1437 letture

In questo articolo si parla di