x

SEI IN > VIVERE JESI >

Belcecchi: l'accusa di silenzio... va rispedita al mittente

1' di lettura
1315
EV

Se il segretario generale della Fps Cisl, Luca Talevi, fosse più presente e più attento, probabilmente sarebbe a conoscenza di molte più cose sui temi delle esternalizzazioni di cui abbiamo discusso ampiamente con le organizzazioni sindacali e la Rsu e che fanno già parte dell’ipotesi di accordo.

da Fabiano Belcecchi
Sindaco di Jesi
www.comune.jesi.an.it

Pertanto l’accusa di “assordante silenzio” rivolta da Talevi al Comune va rispedita diritta al mittente, visto che a distanza di un mese dalla chiusura della trattativa con una ipotesi di accordo già siglata, i sindacati devono ancora comunicare all’Amministrazione comunale l’esito delle loro consultazioni con il personale.
Nella mia ventennale attività sindacale non mi era mai capitato di far attendere così a lungo la controparte.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 marzo 2006 - 1315 letture