Falconara: Amagliani, avrei voluto un invito per Albatros

1' di lettura 30/11/-0001 -
Ho sperato fino all’ultimo di essere tra gli invitati del sindaco Carletti all’inaugurazione della comunità educativa per minori Albatros, per la cui realizzazione mi sono impegnato e ho concorso come assessore ai Servizi sociali della Regione, ma purtroppo ciò non è avvenuto. Il sindaco ha ritenuto di non dovermi invitare".



"Bon ton istituzionale avrebbe voluto, invece, che non come Marco Amagliani, ma come assessore della Regione Marche, con delega ai servizi sociali, il settore che ha assegnato un cospicuo contributo (ricordo 150 mila euro) per la ristrutturazione del complesso, fossi invitato. Una delicatezza - ma forse potrei anche dire una coerenza - che evidentemente è estranea a chi poi pontifica su principi di solidarietà, ospitalità e accoglienza e se ne fa vanto. Sono quindi sinceramente deluso per questa vicenda, ancor più come cittadino del Comune di Falconara. Ma ognuno ha il proprio stile…"

"Il mio, mi suggerisce di esprimere con tutta franchezza - e ringrazio i giornali che me ne danno l’opportunità - un plauso a questa bella e utile struttura, rivolgendo il migliore augurio ai ragazzi ospiti di sentirsi come a casa e di buon lavoro a chi gestirà questa comunità educativa, ai volontari, agli operatori, che potranno sempre contare sulla massima collaborazione dell’assessorato regionale alle Politiche sociali”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 marzo 2006 - 1381 letture

In questo articolo si parla di