Quantcast

Fabriano: prorogato il termine per l'ammissione al centro diurno per anziani

2' di lettura 30/11/-0001 -
Il Comune di Fabriano e la Casa di riposo “Vittorio Emanuele II” comunicano che il termine per la presentazione delle domande di accesso al centro diurno per anziani presso la struttura polifunzionale denominata “Residenza protetta e Casa di riposo Santa Caterina” già fissato per il 9 giugno scorso, è stato prorogato fino al raggiungimento dei posti previsti dal bando.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


Questi i requisiti essenziali per accedere alla “residenza protetta”:

DESTINATARI DEL CENTRO:
Sono destinatari le persone di norma di età superiore a 65 anni parzialmente autosufficienti, non autosufficienti, e/o affetti da demenza e che evidenzino bisogni non sufficientemente gestibili a domicilio, ma non ancora di entità tale da richiedere il ricovero in strutture residenziali.

NON SONO AMMESSE PERSONE:
Autosufficienti; Che usufruiscono di servizi residenziali e assistenziali socio-sanitari (progetto Alzheimer); Con elevate esigenze clinico-assistenziali; Con problematiche psichiatriche attive; Con demenza associata a gravi disturbi comportamentali; In età giovane o giovane-adulta con disabilità.

REQUISITI DI ACCESSO:
Residenza nel Comune di Fabriano. Qualora non siano coperti tutti i posti disponibili possono essere ammesse al centro persone residenti nei restanti comuni dell’Ambito Territoriale sociale n. 10. L’ammissione al centro avviene previa valutazione dell’Unità Valutativa Distrettuale integrata con l’assistente sociale del Comune di Fabriano o del Comune interessato facente parte dell’Ambito.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:
L’interessato o i suoi familiari devono presentare domanda su apposito modulo reperibile presso l’U.R.P. (Ufficio Relazioni con il Pubblico), p.zza del Comune, presso il Segretariato Sociale P.zza Papa Giovanni Paolo II, n. 1 , presso la Segreteria dell’IPAB, via S. Caterina,13 , presso Casa di Riposo “V. Emanuele II”. La richiesta dovrà essere presentata esclusivamente presso la Segreteria dell’I.P.A.B.

MODALITA’ DI CONTRIBUZIONE:
Gli utenti e/o le famiglie contribuiscono al servizio con il pagamento di una retta mensile determinata annualmente dal Consiglio di Amministrazione dell’I.P.A.B. (Vittorio Emanuele II). Per il primo anno di attivazione la retta è determinata in euro 8,70 al giorno

ORARIO DI APERTURA DEL CENTRO:
Il centro è aperto per sette ore giornaliere nella fascia oraria compresa tra le 8.30/9.00 e le 16.00/16.30 per cinque giorni la settimana dal Lunedì al Venerdì e per dodici mesi l’anno.

ATTIVAZIONE DEL CENTRO:
Il centro sarà attivato in presenza di almeno n. 8 posti ricoperti e potrà accogliere fino a un massimo di n. 12 posti ricoperti.

Per informazioni rivolgersi presso il Segretariato Sociale P.zza Papa Giovanni Paolo II n. 1 tel.0732/709272 o presso l’I.P.A.B. (Vittorio Emanuele II) via Santa Caterina n. 13 tel. 0732/3475.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 giugno 2006 - 2402 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV